The Middle [Stagione 6] posted by on 31 dicembre 2014

Dal 2 gennaio su Joi

The Middle

Commedia, sitcom


TITOLO ORIGINALE: The Middle
PAESE: USA
ANNO: 2009 – in produzione
PRODUZIONE: Warner Bros. Television
STAGIONI: 6
EPISODI: 24 (144 totali)
DURATA: 25 min episodio   
IDEATORE: Eileen Heisler; DeAnn Heline
CAST: Patricia Heaton, Neil Flynn, Charlie McDermott, Eden Sher, Atticus Shaffer, Chris Kattan
In onda da venerdì 2 gennaio alle 20,15 su Joi

La serie segue le vicende di Frankie Heck, Mike Heck e dei loro tre figli: Sue Heck, Axl Heck e Brick Heck, che vivono in una piccola cittadina dell’Indiana, Orson, durante il periodo di crisi economica globale.

Frankie Heck si considera una super-mamma. Non ha i poteri di un supereroe, ma è ugualmente imbattibile quando si tratta di gestire la sua amorevole famiglia. Mike, il marito, è un uomo di poche parole che dirige i lavori alla cava locale. Tuttavia, i veri chiodi fissi di Frankie sono Axl, Sue e Brick, i tre figli, rispettivamente un semi-nudista concepito sotto l’influenza dei Guns N’ Roses, un’adolescente impacciata e incapace in tutto quello che fa, e un asociale che ha per amico uno zaino.

Ogni puntata si basa su un argomento differente, ma il punto focale della serie è la difficoltà di essere genitori. Le puntate sono narrate da Frankie che racconta ciò che succede alla famiglia.

the middle

Mike (Neil Flynn, noto per essere il celebre Inserviente di Scrubs) è il capofamiglia degli Heck, molto legato a figli e moglie, ma con un approccio del tutto originale al lavoro di padre che lo porta ad eccessi di sincerità nei confronti della moglie Frankie così come dei tre figli che finiscono spesso per ferire i suoi cari. Sia lui che Frankie (Patricia Heaton, di provenienza Tutti amano Raymond) sono grandi lavoratori, lui come manager di una cava, lei come venditrice d’auto in una concessionaria locale in cui è la terza miglior dipendente… su tre totali. Suo il compito di tener alto il morale anche nei momenti più difficili, un lavoro quasi più duro di quello di venditrice (in questo senso è indicativo il secondo episodio The Cheerleader), anche perchè i tre figli non danno poche preoccupazioni. Axl (Charlie McDermott), per esempio, il più grande di loro, vive da semi-nudista ed è un’impresa anche soltanto fargli indossare dei pantaloni in casa. Sue (Eden Sher), la secondogenita, cerca dal canto suo di ritagliarsi uno spazio nel mondo, mettendosi alla prova, con pessimi risultati, in tutti i campi, collezionando rifiuti in ogni attività extrascolastica, dalla ragazza pon pon al nuoto. Il più piccolo di casa Heck è Brick (Atticus Shaffer), a cui non mancano comportamenti che possiamo definire strani: tanto per fare un esempio, il suo miglior amico è il suo zainetto. Il piccolo Brick ama leggere ed ha una proprietà di linguaggio che lo porta ad esprimersi con frasi che il piccolo Shaffer ha l’abilità di rendere con la più totale naturalezza.

 

Richard Kind entra nel cast della sesta stagione ed intepreterà l’ortodontista della famiglia Heck. L’attore sarà guest-star del primo episodio. I denti di Sue Heck saranno protagonisti di una festa: la ragazza toglierà finalmente l’apparecchio ai denti anche se il dentista sembra essere contrario.

Accadrà qualcosa alla cucina degli Hecks che porterà la famiglia a dover ideare un piano di riserva ed a festeggiare il Giorno del Ringraziamento in maniera inusuale

 

La sesta stagione è stata trasmessa dal canale statunitense ABC a partire dal 24 settembre 2014.

Serie tv in onda a Gennaio 2015 posted by on 30 dicembre 2014

Serie in uscita nel mese di Gennaio. Le serie o stagioni inserite sono solo prime tv italiane

Le serie sottolineate hanno un collegamento alla presentazione, per avere maggiori informazioni, basta cliccare sul nome della serie

Sezione in continuo aggiornamento

venerdì 2 The Middle [Stagione 6] alle 20,15 su Joi

venerdì 2 C’era una volta (Once Upon a Time) [Stagione 4] alle 21,00 su Fox

martedì 6 Big Bang Theory [Stagione 8] alle 21,15 su Joi

mercoledì 7 White Collar Stagione 6 alle 21,00 su Fox

mercoledì 7 Continuum [Stagione 3] alle 21,00 su Axn Sci-Fi

mercoledì 7 Mad Men Stagione 6 alle 23,40 su Rai 4

giovedì 8 Hemlock Grove [Stagione 1] alle 21,15 su Mya

giovedì 8 Supernatural Stagione 8alle 22,00 su Rai 4

giovedì 8 Graceland Stagione 2 alle 21,00 su Fox

lunedì 12 Devious Maids Stagione 2 alle 21,00 su Comedy Central

martedì 13 Spooks (MI-5) [Stagione 10] alle 21,15 su Action

mercoledì 14 Boardwalk Empire Stagione 5 alle 21,10 su Sky Atlantic

giovedì 15 Le streghe dell’East End (Witches of East End) [Stagione 2] alle 21,00 su FoxLife

sabato 17 Modern Family Stagione 6 alle 22,45 su Fox Comedy

domenica 18 Person of Interest [Stagione 4] alle 21,15 su Crime

martedì 20 The Flash [Stagione 1] alle 21,10 su Italia 1

martedì 20 Arrow [Stagione 3] alle 22,00 su Italia 1

venerdì 23 The Blacklist [Stagione 2] alle 21,00 su FoxCrime

venerdì 23 Glee stagione 6 alle 21,10 su Sky Uno

martedì 27 Le regole del delitto perfetto (How to Get Away with Murder) [Stagione 1] alle 21,00 su Fox

martedì 27 Resurrection [Stagione 2] alle 21,10 su Rai 2

venerdì 30 Revenge Stagione 4 alle 21,00 su FoxLife

venerdì 30 Scandal Stagione 4 alle 21,55 su FoxLife

venerdì 30 Fortitude [Stagione 1] alle 21,10 su Sky Atlantic

sabato 31 Hannibal [Stagione 2] alle 21,15 su Premium Crime

Postino Pat (film) posted by on 29 dicembre 2014

Dal 1 gennaio al cinema

Postino Pat

Animazione, Commedia, Family


TITOLO ORIGINALE: Postman Pat: The Movie
ANNO: 2014
PAESE: Gran Bretagna, USA
DURATA: 88 min.
FORMATO: colore, 3D
ANTEPRIMA: 23 maggio 2014 (Gran Bretagna)
PRODUZIONE: Classic Media, RGH Entertainment, Rubicon Group Holding
DISTRIBUZIONE: Moviemax
REGIA: Mike Disa
CAST: VOCI ITALIANE: Max Tortora: postino Pat

Arriverà nelle sale italiane il lungometraggio di animazione tratto dalla famosissima serie tv Il postino Pat di John Cunliffe e Ivor Wood, diretto per il grande schermo dal regista Mike Disa.

Postino Pat, un umile ed amato postino, vive una vita serena a Greendale, delizioso villaggio di campagna, con la moglie Sara, il figlioletto Julian ed il tenero gatto bianco e nero Jess. Pat ha un grandissimo desiderio: una vacanza in Italia con Sara, per poter finalmente andare davvero in luna di miele. Appena ricevuto il suo premio-produzione, prenoterà il viaggio e saranno pronti a partire per la terra de “La Dolce Vita”. Ma non tutto va per il verso giusto… Il nuovo supervisore della società per cui Pat lavora sta architettando un piano diabolico, quello che prevede la sostituzione dei postini veri con dei postini robot. Il viaggio sembra sfumare definitivamente per Pat e Sara quando una sera l’idea geniale: partecipare a un talent show televisivo che ha come premio finale non solo la possibilità di incidere un disco ma anche un viaggio proprio in Italia. Le sue performance canore in tv hanno un grande successo, ma proprio alla vigilia della finale Pat si accorgerà che il percorso intrapreso lo sta allontanando dalle cose più importanti: la famiglia, gli amici e il lavoro che tanto ama.

Il postino Pat è una delle serie più amate dai bambini. Realizzata con la tecnica dello stop-motion e trasmessa su RaiYoYo, racconta le avventure quotidiane di Pat, simpatico postino di campagna dell’immaginario paese di Greendale e del suo inseparabile gatto bianco e nero di nome Jess. Il film, destinato alle sale cinematografiche, racconterà di come cambierà la sua vita quando lui, postino di vecchia data, entrerà a far parte di un talent show televisivo che lo fa diventare molto, ma molto famoso.

Postino Pat – Il film: realizzato in computer grafica stereoscopica, infarcito come ormai ogni suo omologo di citazioni pop (qua si va dai Dalek di Doctor Who a Terminator) e di riferimenti meta, prende l’ingenuo Pat e lo scaraventa dentro il rutilante mondo dei talent show. Parallelamente dispiega un plot fantahorror in cui un crudele direttore del personale, stufo dell’inefficienza delle risorse umane, pianifica la sostituzione di ogni postino dell’universo con inquietanti robot sorridenti identici al protagonista. C’è chiaramente il considerevole rischio che i sopracitati bimbi in età prescolare subiscano dalla visione un serio trauma emotivo, ma anche quello che i genitori si facciano, sotto i baffi, quattro risate.

Postino Pat è andato in onda per la prima volta nel 1981 su BBC1, facendolo diventare la serie animata più longeva della BBC.

Il parco divertimenti inglese Longleat Adventure Park ha al suo interno una fedele riproduzione di Greendale, compreso l’ufficio postale, Forge Cottage e la stazione di Greendale.

Nelle voci originali della pellicola troviamo Stephen Mangan, Jim Broadbent, Rupert Grint, David Tennant e Ronan Keating.

L’attore Max Tortora, per la prima volta in veste di doppiatore, presta la sua voce al mitico Postino Pat

La colonna sonora include: “I only want to be with you”, cantata da Pixie Lott e “Big Time” interpretata da Peter Gabriel. Come voce dell’umile ma talentuoso Postino, Keating interpreta anche “With You”, la ballata con cui Pat vince la finale. Inoltre: “Please Mr. Postman” cantata dalle The Saturdays, “Signed, Sealed, Delivered” è cantata dalla super star inglese Ronan Keating.

Per la realizzazione del film ci sono volute centinaia di persone, oltre 2 anni di lavoro e centinaia di disegni.