62enne convive da trent’anni con un corno sul collo posted by on 27 aprile 2014

 

SHIYAN (Hubei, Cina) – Un signore 62enne convive da trent’anni con un corno che gli cresce sul collo. Una protuberanza voluminosa che sporge ben visibile in linea perpendicolare alla nuca.
La causa dell’insolita crescita non è ancora stata accertata. Da un punto di vista medico, sono protuberanze conosciute come corni cutanei: un accumulo di cheratina concentrata, o un tipo di proteina che favorisce la crescita di capelli e unghie. Gonfiori simili solitamente compaiono in persone anziane, sopra i 55 anni, spesso causati dall’eccessiva esposizione al sole, ma difficilmente se ne vedono di dimensioni così grandi come quella del signore cinese. Comunque, i corni cutanei possono essere rimossi chirurgicamente.
Il signore, che iniziò ad accorgersi di questo corno nel 1980, commenta che per lui non rappresenta un problema, eccetto quando deve lavarsi i capelli e vestirsi. Con il trascorrere degli anni ha infatti imparato a convivere con il gonfiore (per due volte l’anno si fa aiutare da amici e conoscenti a rimpicciolirne la dimensione) e a sopportare la febbre provocata dal corno.

E per concludere una massima…

Il peso delle corna e’ il piu’ lieve che al mondo vi sia.
Lo vedono tutti, e chi l’ha in capo non lo sente.

3 Responses to “62enne convive da trent’anni con un corno sul collo”

  • criske ha detto:

    Va be dai …c’è gente che vive tutta la vita con le corna e mica si lamenta ;-) ;-) ;-)

  • redariga ha detto:

    volevo inscivermi come si fa’????
    poi volevo sapere che programma udate x fare delle locandine stupende come e’ il vostro sito
    grazie e buona giornata :bye:

    • bianky ha detto:

      :bye: redariga
      benvenuto nel blog
      non c’è bisogno di una registrazione, il blog è aperto a tutti, puoi venire quando vuoi e commentare, eventualmente puoi salvarlo tra i preferiti per averlo sempre a portata di mouse…

      per le locandine uso il photoshop e grazie per il complimento :rose:

      :bye:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:bye:
 
:bye:
:good:
 
:good:
:negative:
 
:negative:
:scratch:
 
:scratch:
:wacko:
 
:wacko:
:yahoo:
 
:yahoo:
B-)
 
B-)
:heart:
 
:heart:
:rose:
 
:rose:
:-)
 
:-)
:whistle:
 
:whistle:
:yes:
 
:yes:
:cry:
 
:cry:
:mail:
 
:mail:
:-(
 
:-(
:unsure:
 
:unsure:
;-)
 
;-)