Google Smartwatch in rampa di lancio posted by on 7 novembre 2013

 Mancherebbe poco alla commercializzazione

dell’orologio intelligente di Big G

 

249066775137350La fonte è di quelle attendibili: il Wall Street Journal, uno dei più importanti quotidiani al mondo. Secondo le fonti del giornale, Google sarebbe quasi pronta per lanciare il suo primo smartwatch, orologio intelligente dotato di sistema operativo Android.

Big G starebbe lavorando alacremente per migliorare l’autonomia della batteria, evitando così che gli utenti debbano ricaricare il dispositivo troppo frequentemente, e per estenderne la compatibilità con il maggior numero di smartphone Android.
Ancora grande riserbo, invece, sulle altre caratteristiche tecniche, sulla forma (l’immagine qui a fianco è quella di un concept) e sulla data d’uscita ufficiale sebbene il quotidiano si sbilancia, sostenendo che l’orologio sarà pronto per il lancio commerciale entro pochi mesi.

HTC One Vivid Blue posted by on 1 novembre 2013

Nuova colorazione per il top di gamma dell’HTC.

589206673948498La nuova colorazione Vivid Blue dell’HTC One la trovi inesclusiva su MediaWorld.

655070_a

 

Varia l’aspetto ma non la sostanza del top di gamma taiwanese che conferma la Cpu Snapdragon 600, i 2 GB di memoria Ram integrata, il display da 4,7 pollici Full HD e tutte le altre caratteristiche tecniche che lo hanno reso fra gli smartphone più apprezzati dagli appassionati di telefonia mobile. Non ultima, la bella scocca in metallo.

 

 

 

 

659448_aL’azienda taiwanese ha scelto la catena di Mediamarket per lanciare il suo Htc One in versione azzurro che va ad affiancarsi alla Glacial Silver (in pratica, color alluminio) e alla Black (nera).

282905185942527

Il costo attuale è di 549 euro .

 

Apple: conto alla rovescia per l’arrivo degli iPhone 5S e 5C posted by on 31 agosto 2013

iPhone-5S-champagne

Mancano ormai pochi giorni e i rumors sull’imminente lancio delle due attesissime versioni dell’iPhone si fanno sempre più assordanti.  Tutti rigorosamente non confermati, ma neanche ufficialmente smentiti dalla casa di Cupertino. Nel mare di chiacchiere però ci sarebbe una conferma: la data di lancio più probabile potrebbe essere il 10 settembre, e la disponibilità qualche giorno più tardi. Secondo quanto sostiene il Wall Street Journal, Apple avrebbe chiesto al suo fornitore Hon Hai di iniziare la spedizione di due nuovi telefoni proprio in quel periodo.

Il debutto seguirebbe esattamente di un anno (venne presentato il 12 settembre 2012) quello dell’iPhone 5, l’attuale versione in commercio. Dopotutto l’autunno è il periodo più caldo dell’anno per le presentazioni di nuovi modelli visto che la vicinanza alle feste permette alle aziende di creare l’ «appetito» per quei prodotti che poi saranno acquistati a fine anno.

Si tratterebbe dell’iPhone 5S, il modello di fascia alta destinato a soppiantare il 5, e dell’iPhone 5C , il soprannome adottato dalla stampa per designare il modello “low cost”, dove il C sta per colore, facilmente distinguibile per il guscio di plastica.

È la prima volta che Apple presenta due iPhone contemporaneamente. Ciò denota, da una parte la forte necessità di dare una scossa al mercato, e al suo fatturato, dall’altra è molto probabile che i due device non siano disponibili sugli stessi mercati, almeno non nello stesso momento.  

L’iPhone 5S, come si dice da qualche tempo, dovrebbe, lentamente, sostituire l’iPhone 5, coprendo la fascia alta dell’utenza, con funzionalità innovative come il lettore di impronte digitali. L’iPhone 5C, invece, dovrebbe rappresentare il riscatto di Apple nei mercati emergenti, come Cina e India, visto che dovrebbe costare intorno ai 300/350 euro.  

Vediamo quali sarebbero le probabili caratteristiche che avranno questi dispositivi molto attesi. Al momento non c’è nulla di certo, ma alcune caratteristiche sono molto quotate.

Dal punto di vista tecnico tutte le attenzioni sono per il 5S che potrebbe arrivare in una versione da 128 GB, più del doppio dell’attuale iPhone 5. Esteticamente l’iPhone 5S sarebbe praticamente identico all’iPhone 5, questo perché Apple cambia il design di iPhone ogni 2 anni. Le versioni S hanno invece sempre comportato grandi cambiamenti solo per quanto riguarda le componenti interne. La vera rivoluzione che ci si aspetta riguarda l’inserimento di un lettore di impronte digitali all’interno di un nuovo tasto Home in zaffiro al posto del classico vetro in quanto offre maggiore resistenza e sicurezza. Nuovo chip A7 dual core da 1.5GHz, 1GB di RAM, chip grafico quad-core, fotocamera (forse) da 12 megapixel con nuovo flash a doppio led e, come anticipato, il lettore di impronte digitali. Altre caratteristiche che potrebbero essere implementate sono: un HDR migliorato, la registrazione video a 120 frame al secondo e la fotocamera anteriore da 2MP. Oltreoceano si fa sempre più insistente anche la notizia secondo cui il 5S arriverà anche in un originale giallo dorato. Da anni siamo abituati alla versione bianca e nera di iPhone, ma quest’anno potrebbe vedere la luce anche una terza versione oro. Fino a poco tempo fa sembrava solo una bizzarria, impossibile credere in una svolta simile da parte di un’azienda che ha fatto del minimalismo la sua bandiera. La parte frontale del nuovo modello sarà bianca, mentre la scocca si tingerà di un colore dorato tenue, simile allo champagne, lasciando in bianco solo due fasce posteriori, una in alto e una in basso.

L’iPhone 5C, o iPhone low cost, con scocca in plastica, è più spesso (8,2 millimetri) rispetto al 5S, ha un peso superiore (130 grammi) e sarà disponibile in sei colori. La fotocamera ha un’apertura del diaframma di 2,4, un solo flash e un sensore dalla minore risoluzione, tra 5 e 8 megapixel.

 

 Queste sono le date ipotetiche relative alla presentazione dei nuovi prodotti Apple:

  • 10 settembre: Apple annuncia iPhone 5S e iPhone 5C
  • 16 settembre: Apple rilascia iOS 7
  • 20 settembre: iPhone 5S e iPhone 5C saranno commercializzati
  • 25 ottobre: ​​iPad 5 e iPad mini 2 saranno venduti