Display AMOLED posted by on 17 gennaio 2014

Samsung ha presentato segretamente un

display AMOLED

pieghevole da 5.68 pollici al CES

 

foldable-display

 

Tornando indietro nel tempo, ovvero al mese di Novembre, precisamente al Analyst Day di Samsung, ricorderete che la stessa azienda aveva mostrato a porte chiuse ad alti funzionari degli schermi pieghevoli, secondo un rapporto di ETNews il produttore Coreano ha fatto la stessa cosa al CES 2014.

Samsung ha mostrato in segreto un display pieghevole da 5,68 pollici, costituito da un substrato poliammide tipo film che permette al display di essere pieghevole rimanendo libero da qualsiasi deterioramento della qualità dell’immagine nel punto di piegatura, a differenza di altri display flessibili che utilizzano indio e stagno ITO e una pellicola di ossido che è molto più debole e non è favorevole alla flessione.

Il prototipo 5,68 pollici è anche il primo display sensibile al tatto applicato utilizzando la tecnologia a rete metallica, che potrebbe consentire di utilizzare il riconoscimento del tocco senza la necessità di un chip dedicato , in definitiva verranno ridotti i costi di produzione (infatti ricordiamo la totale assenza di indio, che è un materiale piuttosto costoso.)

Il display pieghevole come riferito ha sorpreso i presenti, dato che era apparentemente più avanzato di quanto pensassero, al momento, anche se ancora non vedremo dispositivi Android in commercio che utilizzano questi schermi pieghevoli prima del 2015.

Wallpapers 1920×1200 Natale 02 posted by on 11 dicembre 2013

 

 

 



 

scaricali tutti in un click

Apple: iPad 6 e MacBook nuovi, in arrivo nel 2014 posted by on 13 novembre 2013

Apple 

 

25-flash-forward-apple-wallpaper-300x225

 

Un nuovo, rivoluzionario portatile di Apple: un MacBook da 12 pollici con schermo ad alta risoluzione Retina, batteria che dura più di 12 ore e fattore di forma innovativo. E un nuovo iPad con schermo ad altissima risoluzione, superiore a tutto quello che si è visto sinora sul mercato. E tutto questo per la metà del 2014.

ipad-3-concept-700x371
L’analista infatti aveva capito con un anno di anticipo i dettagli degli annunci dei lanci del 2012 e del 2013, oltre ad altri cambiamenti nella strategia di Apple: dalle caratteristiche degli iPhone 5 ai nuovi iMac con schermo ultra-sottile, dalla dismissione del MacBook Pro da 17 pollici all’arrivo degli iPad mini.