Cattivissimo Me 3 posted by on 24 agosto 2017

dal 24 agosto 2017 al cinema

Cattivissimo Me 3

Animazione, commedia, avventura, family


TITOLO ORIGINALE: Despicable Me 3
ANNO: 2017
PAESE: USA
DURATA: 96 min.
FORMATO: colore
USCITA ORIGINALE: 30 giugno 2017 (USA)
PRODUZIONE: Illumination Entertainment, Universal Pictures
DISTRIBUZIONE: Universal Pictures
REGIA: Kyle Balda, Pierre Coffin
SCENEGGIATURA: Ken Daurio, Cinco Paul
CAST: VOCI ORIGINALI: Kristen Wiig, Steve Carell – VOCI ITALIANE: Max Giusti, Arisa, Paolo Ruffini

È il quarto capitolo della saga di cui fanno parte Cattivissimo me, Cattivissimo me 2 e Minions.

Dopo il matrimonio con Lucy Wilde, Gru dovà affrontare un nuovo cattivissimo nemico, Balthazar Bratt, un ex bambino prodigio cresciuto diventando ossessionato dal personaggio che ha interpretato negli anni 80, il quale si dimostrerà essere il nemico più temibile che Gru abbia mai incontrato.

Ora sono cattivissimi in due, da quando Gru ha scoperto di avere un gemello uguale a lui, ma con ardito capello biondo e seducente perfidia, dal nome Dru. In realtà nel corso del secondo capitolo della saga di Cattivissimo me Gru era passato al lato nobile della forza, con l’adorata Lucy a spingerlo verso il bene, oltre alle figlie adottive. In questo terzo capitolo la natura genetica della sua perfidia lo spingerà di nuovo verso territori cupi e malvagi. I Minions, reduci da un film tutto per loro, non resteranno certo a guardare, così come un nuovo antagonista, cattivo fra i cattivi, Balthazar Bratt, bambino prodigio rimasto con atteggiamenti e abbigliamento agli anni 80

La saga di Cattivissimo me è nata nel 2010 come collaborazione fra la tradizione francese nell’animazione rappresentata da Coffin (anche voce dei buffi Minions, scagnozzi gialli di Gru) e la Illumination Entertainment. L’arrivo del primo Despicable me, in italiano Cattivissimo me, fu un successo tanto roboante quanto inatteso: costato 69 milioni di dollari, ne ha incassati più di mezzo miliardo al box office in tutto il mondo.

Il film è stato presentato in anteprima mondiale all’Annecy International Animated Film Festival il 14 giugno 2017.

Il film ha ricevuto recensioni contrastanti dai critici e ha incassato più di 950 milioni di dollari in tutto il mondo, contro un budget di produzione di 80 milioni di dollari.

La colonna sonora per Despicable Me 3 è stata rilasciata il 23 giugno 2017. Pharrell Williams ha pubblicato la nuova canzone “Yellow Light” per la colonna sonora, resa disponibile tramite download digitale e streaming

Amityville: Il risveglio posted by on 23 agosto 2017

dal 23 agosto 2017 al cinema

Amityville: Il risveglio

Horror, thriller


TITOLO ORIGINALE: Amityville: The Awakening
ANNO: 2017
PAESE: USA
DURATA: 85 min.
FORMATO: colore
USCITA ORIGINALE: n.d.
PRODUZIONE: Blumhouse Productions, Dimension Films, Miramax
DISTRIBUZIONE: Notorious Pictures
REGIA: Franck Khalfoun
SCENEGGIATURA: Franck Khalfoun
CAST: Jennifer Jason Leigh, Bella Thorne, Cameron Monaghan, Thomas Mann, Taylor Spreitler, Kurtwood Smith

Si tratta del diciottesimo film della saga di Amityville. I film si concentrano sugli eventi in una casa infestata di Amityville, New York.

Per risparmiare soldi per le cure del figlio malato, Joan si trasferisce con i figli Belle, Juliet e James in una nuova casa situata al numero 112 di Ocean Avenue, nella cittadina di Amityville. Belle inizierà ben presto ad essere evitata e derisa dai compagni di scuola e sarà l’amico Terrence a rivelarle che la causa del loro comportamento è dovuta al fatto che tutti credono che la casa dove la ragazza vive sia infestata da spiriti maligni i quali avrebbero spinto, diversi anni prima, un ragazzo a sterminare la sua famiglia. Tormentata da incubi e strani fenomeni, tra i quali la miracolosa guarigione del fratello, Belle inizia a sospettare che ci sia qualcosa di vero nelle voci che aleggiano sulla sua dimora.

Amityville è una saga cinematografica horror, che trae le sue origini dai romanzi Orrore ad Amityville (1977) di Jay Anson e Murder in Amityville (1979), di Hans Holzer, a sua volta ispirati da due eventi accaduti in una casa coloniale a tre piani al 112 Ocean Avenue, sulla costa meridionale di Amityville, New York, a Long Island, Stati Uniti. Nel 1974, fu teatro di un brutale omicidio di sei componenti della famiglia DeFeo per mano di uno dei figli, Ronald “Butch”, mentre l’anno seguente, la famiglia Lutz, dopo soli 28 giorni di permanenza nella casa, fuggì terrorizzata asserendo che la casa fosse infestata da presenze oscure. Questi eventi, produssero altresì una ricca aneddotica sulla ricerca di presunti accadimenti paranormali di carattere demonologico.

La data di uscita USA deve ancora essere determinata. Nonostante questo, il film è già uscito nei cinema in Ucraina e in America Centrale il 27 luglio 2017, dove ha incassato 580.466 dollari in 830 cinema.

Nel film sono mostrati i DVD di tre film della saga di Amityville: Amityville Horror, Amityville Possession e Amityville Horror.

Overdrive posted by on 23 agosto 2017

dal 23 agosto 2017 al cinema

Overdrive

Azione, thriller


TITOLO ORIGINALE: Overdrive
ANNO: 2017
PAESE: Francia
DURATA: 96 min.
FORMATO: colore
USCITA ORIGINALE: 16 agosto 2017 (Francia)
PRODUZIONE: Kinology Sentient Pictures
DISTRIBUZIONE: Koch Media
REGIA: Antonio Negret
SCENEGGIATURA: Michael Brandt, Derek Haas
CAST: Scott Eastwood, Ana de Armas, Gaia Weiss, Clemens Schick, Simon Abkarian, Moussa Maaskri, Freddie Thorp, Magne-Håvard Brekke, Philippe Ohrel, Abraham Belaga

Un film costruito sugli inseguimenti tutti tornanti e mare sullo sfondo del sud della Francia.

Overdrive segue le audaci imprese dei fratelli Foster, criminali professionisti incappati negli intrighi della mafia locale. Andrew (Scott Eastwood) e suo fratello Garrett (Freddie Thorp), due ladri specializzati nel furto d’auto d’epoca, finiscono per errore nella trappola del noto boss Jacomo Morier (Simon Abkarian). Unica salvezza per gli sfortunati ladruncoli è accettare il rischioso incarico che il mafioso assegna loro: rubare la preziosissima Ferrari 250GT del 1962 dalla collezione di Max Klemp (Fabian Wolfrom), rivale di Morier  e noto criminale tedesco insediatosi in Costa Azzurra. Giunti a destinazione, gli uomini di Klemp non sono i soli da cui i Foster devono guardarsi le spalle: lo spietato datore di lavoro tiene in pugno anche la vita della fidanzata di Andrew. Per i due fratelli, pronti a vender cara la pelle, inizia una corsa contro il tempo tra incredibili acrobazie su ruote e sfrenati inseguimenti al cardiopalma.

Overdrive, un film che si mette volutamente in scia del colossale collega essendo nato dagli stessi autori di 2 Fast 2 Furious, ma ha anche il coraggio di cercare nuove strade. Privo di grandi ambizioni e ligio al suo compito semplice, il car movie di Antonio Negret (diventato esperto di supereroi televisivi con Arrow, The Flash e Legends of Tomorrow) evita esasperazioni sfacciate, voli pindarici ed esplosioni roboanti per percorrere una via più semplice. Overdrive propone uno spettacolo più verosimile dei suoi illustri colleghi, trovando un’identità tutta sua quando si sofferma su un particolare tipo di vettura: le auto d’epoca. Tra preziose Bugatti e Ferrari degli anni Sessanta, seguiamo le vite turbolente dei fratellastri Foster, ladri esperti nel settore che si ritrovano invischiati in loschi affari tra signori poco raccomandabili. Questa volta si vola in Francia, tra Parigi e Marsiglia alla ricerca di un’altra famiglia da assemblare meglio di un motore.

Il film di Negret gioca molto con la presenza di Scott Eastwood. In molti pensano, a giusta ragione, che sia il suo volto gentile dai colori vagamente angelici lo candidi a degno erede di Paul Walker al fianco di Vin Diesel. Idea nata dopo la sua prima apparizione in Fast & Furious 8 che qui non trova ottimi riscontri, perché Eastwood preferisce espressioni da duro, sopracciglia perennemente crucciate, quasi alla ricerca ossessiva della somiglianza con suo padre Clint. Al volenteroso Scott non manca la prestanza fisica e nemmeno il fascino per diventare un sex symbol.

Le riprese del film sono iniziate il 4 gennaio 2016 a Parigi e Marsiglia, in Francia.

Bellissime, costose e dal fascino rétro. Le auto di Overdrive: Ferrari, Bugatti, BMW, Jaguar, Aston Martin, Ford Mustang, Porche, Alfa Romeo