Arrow [Stagione 3] posted by on 15 gennaio 2015

Dal 20 gennaio su Italia 1

Arrow

arrow-blog

Fantascienza, azione


TITOLO ORIGINALE: Arrow
PAESE: USA
ANNO: 2012 – in produzione
PRODUZIONE: Warner Bros. Television, DC Entertainment
STAGIONI: 3
EPISODI: 23 (69 totali)
DURATA: 45 minuti
IDEATORE: Greg Berlanti, Marc Guggenheim e Andrew Kreisberg
CAST: Stephen Amell, Katie Cassidy, David Ramsey, Willa Holland, Paul Blackthorne, Emily Bett Rickards, Colton Haynes, John Barrowman, Manu Bennett, Susanna Thompson, Colin Donnell
In onda da martedì 20 gennaio alle 22,00 su Italia 1

Serie basata sul personaggio di Freccia Verde, supereroe protagonista di una serie di fumetti pubblicata da DC Comics.

La serie segue le avventure del playboy miliardario Oliver Queen. Naufrago per cinque anni su un’isola infernale chiamata “Lian Yu” (Purgatorio), viene tratto in salvo e torna finalmente a casa, a Starling City. Giunto qui assumerà l’identità segreta nota come Arrow, l’Incappucciato o il Giustiziere per combattere il crimine e la corruzione della sua città, seguendo una lista di nomi trovata in una tasca della giacca del padre prima di seppellirlo. Facendo uso delle abilità fisiche, delle tecniche di lotta, dell’incredibile maestria con l’arco e aiutato dal suo braccio destro e confidente John Diggle e dall’abile informatica Felicity Smoak, perseguirà uno ad uno i criminali e i malviventi che minacciano la sua città. La narrazione segue due fili temporali distinti. In ogni episodio accanto alla svolgimento dell’evento relativo viene narrata brevemente ma continuativamente, in flashback, la storia dei cinque anni sull’isola, della lotta per la sussistenza, delle scelte talora disumane compiute, delle lotte contro i malvagi incontrati, e di come queste hanno trasformato Oliver in un combattente specializzato ad uccidere.

arrow-season-3-episode-7

La serie tv basata sull’arciere mascherato si è anche arricchita di uno spin-off, The Flash, che sta ottenendo risultati altrettanto positivi. E’ andato in onda negli Stati Uniti il 2 e 3 dicembre lo speciale crossover supereroistico in due parti tra la serie sul Velocista Scarlatto e Arrow. In Italia, il crossover, lo troveremo negli episodi 8 di entrambe le serie.


Tante cose sono successe alla fine della seconda stagione di Arrow, tra la partenza di Sara (Caity Lotz), la scoperta del segreto di Oliver (Stephen Amell) da parte di Laurel (Katie Cassidy), la rivelazione sulla futura paternità di Diggle (David Ramsey), l’avvicinamento di Thea (Willa Holland) al suo padre naturale Malcolm (John Barrowman) e l’emergere di sentimenti a lungo sopiti tra Oliver e Felicity (Emily Bett Rickards).


La stagione si conclude con una sconcertante rivelazione, Oliver non ha passato tutti e cinque gli anni succesivi al naufragio sull’isola, infatti dopo lo scontro con Slade sulla nave, il ragazzo rischiava di annegare, ma si risveglia misteriosamente a Hong Kong, fu in questo frangente che lui conobbe Amanda Waller per la prima volta.


La terza stagione si apre con Oliver, nei panni del vigilante, che cattura un altro criminale, con l’aiuto di Felicity, Diggle e il nuovo Freccia Rossa, l’alter ego di Roy Harper. Tornati dalla loro nuova impresa, Oliver tenta di chiamare la sorella Thea, che all’insaputa è sotto la custodia di Malcolm Merlyn (successivamente, scopriremo che i due si trovano a corto Maltese). Laurel, all’indomani, invita Oliver ad assistere al discorso del padre, in cui il nuovo capo Quentin Lance annuncia di sospendere la caccia al Giustiziere dal momento che era l’unico in grado di poter salvare la città. Intanto, 5 anni prima, Oliver sfugge per l’ennesima volta dalle grinfie di Amanda Waller, a Hong Kong, ma viene catturato da una guardia.

Charlotte Ross riprenderà il ruolo di Donna Smoak, l’appariscente madre di Felicity, nel 18episodio episodio della terza stagione

Da questa stagione Susanna Thompson (interprete di Moira Queen) e Manu Bennett (Slade Wilson) non fanno parte più del cast regolare di Arrow.

John Barrowman, apparso in diversi episodi delle stagioni precedenti, riprende regolarmente il ruolo di Malcolm Merlyn in questo terzo ciclo.

Un altro personaggio della DC sta per fare il suo ingresso nel mondo di Arrow. Marc Singer, attore conosciuto per il ruolo di Dar nel film Kaan principe guerriero, interpreterà il Generale Matthew Shrieve nei prossimi episodi della terza stagione.

Un nuovo nemico-amico si affaccerà a Starling City, rispondente al nome di Ray Palmer (Brandon Routh). Il giovane si presenterà come il nuovo proprietario della Queen Consolidated. Scienziato e inventore di giorno, supereroe denominato Atom di notte, il nuovo arrivato darà filo da torcere al nostro Oliver, su tutti i fronti.

Peter Stormare riprenderà il ruolo di Werner Zytle, anche conosciuto come Conte Vertigo, in un prossimo episodio di Arrow. Il criminale, di fatto un trafficante della pericolosa droga Vertigo, ha preso il posto del precedente Conte (interpretato da Seth Gabel) dopo la sua morte. Stormare apparirà nel tredicesimo episodio.

Nel dodicesimo episodio, Bex Taylor- Klaus riprenderà il ruolo di Sin, la migliore amica di Sara.

Negli USA, viene trasmessa dall’8 ottobre 2014 sul canale The CW.

In Italia la stagione va in onda, in anteprima assoluta e in contemporanea con gli Stati Uniti, dal 20 ottobre 2014 su Premium Action, in versione originale coi sottotitoli in italiano.

L’11 gennaio 2015 la serie è stata rinnovata per una quarta stagione.

Per promuovere la serie, DC Comics ha prodotto un fumetto di anteprima di dieci pagine per il San Diego Comic-Con del 2012, scritto da Kreisberg, illustrato da Omar Francia, e con una copertina realizzata dall’artista Mike Grell. Il team di produzione della serie televisiva considera il fumetto un’opera che condivide lo stesso canone della serie.

Ci sono novità per I fan più accaniti di Arrow. La Suicide Squad che è apparsa per la prima volta in live action nella serie TV dedicata all’arciere verde, presto diventerà  un film.

C’è un riferimento a Corto Maltese, che era una location nel 1989 in Batman e nell’episodio ”Giustizia” di Smallville.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:bye:
 
:bye:
:good:
 
:good:
:negative:
 
:negative:
:scratch:
 
:scratch:
:wacko:
 
:wacko:
:yahoo:
 
:yahoo:
B-)
 
B-)
:heart:
 
:heart:
:rose:
 
:rose:
:-)
 
:-)
:whistle:
 
:whistle:
:yes:
 
:yes:
:cry:
 
:cry:
:mail:
 
:mail:
:-(
 
:-(
:unsure:
 
:unsure:
;-)
 
;-)