Classe Z posted by on 29 marzo 2017

dal 30 marzo 2017 al cinema

Classe Z

Commedia


TITOLO ORIGINALE: Classe Z
ANNO: 2017
PAESE: Italia
DURATA: 92 min.
FORMATO: colore
USCITA ORIGINALE: 30 marzo 2017 (Italia)
PRODUZIONE: Colorado Film
DISTRIBUZIONE: Medusa Film
REGIA: Guido Chiesa
SCENEGGIATURA: Guido Chiesa, Renato Sannio, Alessandro Aronadio
CAST: Alessandro Preziosi, Andrea Pisani, Alice Pagani, Antonio Catania, Enrico Oetiker, Greta Menchi, Il Pancio, Alberto Farina, Luca Filippi, Armando Quaranta, David Zheng, Francesco Russo, Johnny Zheng

Un film ‘all’altezza dei ragazzi’, dalla parte degli studenti e che i professori non ameranno troppo, dove entra con forza la generazione you-tube.

Quando il preside di un liceo decide di isolare alcuni studenti pigri e indisciplinati in una classe a parte, a questi ultimi sembra una notizia straordinaria. Emersi i veri propositi del preside, però, i ragazzi dell’ultimo anno dovranno andare oltre il loro individualismo per modificare le cose.

Cast misto, esordienti, blogger e attori professionisti e la collaborazione di Scuola Zoo, sito che diffonde video-verità-virali (il primo quello di un professore che dorme in classe), per raccontare la storia di una discriminazione, quella di una classe di studenti problematici di un Liceo Scientifico che vengono relegati in una classe ghetto (la sezione H) per rendere le altre sezioni libere da zavorre.

In Classe Z, protagonisti gli studenti della sezione H non scelti a caso, sono infatti elementi problematici, esuberanti e svogliati. C’è Ricky (Enrico Oetiker) che non perde occasione per fare irritanti scherzi che poi condivide sul suo canale Youtube, Stella (Greta Menchi) il cui unico interesse è il suo look e Viola (Alice Pagani) intelligente ma sempre in guerra con il mondo. L’unico professore che sembra interessarsi a questa classe-ghetto di serie Z è Marco Andreoli (Andrea Pisani) il prof d’italiano che ha come modello di riferimento il professor Keating de L’Attimo fuggente. Ma anche lui alla fine molla. Prima di andarsene però, svela ai ragazzi che la creazione della sezione H è stata un’idea del preside (Alessandro Preziosi) che aveva deciso di isolarli, sicuro di poter dimostrare che il rendimento delle altri classi sarebbe migliorato. A cento giorni dall’esame di maturità, i ragazzi si accorgono di essere spacciati e il solo modo per salvarsi è farsi aiutare dal professor Andreoli.

Greta Menchi con i suoi 1.7 milioni di follower su Instagram, in “Classe Z” interpreta Stella. Benché non sia nuova alla telecamera, alle riprese e a tutto ciò che concerne l’essere davanti ad uno schermo, Greta Menchi non era mai stata sul set di un film: “Classe Z” segna così il suo debutto al cinema.

Le riprese si sono svolte in una scuola della periferia romana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:bye:
 
:bye:
:good:
 
:good:
:negative:
 
:negative:
:scratch:
 
:scratch:
:wacko:
 
:wacko:
:yahoo:
 
:yahoo:
B-)
 
B-)
:heart:
 
:heart:
:rose:
 
:rose:
:-)
 
:-)
:whistle:
 
:whistle:
:yes:
 
:yes:
:cry:
 
:cry:
:mail:
 
:mail:
:-(
 
:-(
:unsure:
 
:unsure:
;-)
 
;-)