Dunkirk posted by on 30 agosto 2017

dal 31 agosto 2017 al cinema

Dunkirk

Drammatico, guerra


TITOLO ORIGINALE: Dunkirk
ANNO: 2017
PAESE: USA, Gran Bretagna, Francia
DURATA: 106 min.
FORMATO: colore, 2D, 3D, IMAX
USCITA ORIGINALE: 21 luglio 2017 (USA, UK)
PRODUZIONE: RatPac-Dune Entertainment, Syncopy, Warner Bros.
DISTRIBUZIONE: Warner Bros.
REGIA: Christopher Nolan
SCENEGGIATURA: Christopher Nolan
CAST: Tom Hardy, Cillian Murphy, Mark Rylance, Kenneth Branagh, James D’Arcy, Harry Styles, Aneurin Barnard, Jack Lowden, Barry Keoghan, Fionn Whitehead, Charley Palmer Rothwell, Elliott Tittensor, Brian Vernel, Kevin Guthrie

Il film, ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale, racconta la drammatica evacuazione verso la Gran Bretagna di centinaia di migliaia di soldati alleati dalla spiaggia di Dunkerque sotto la minaccia dell’esercito tedesco.

Dunkirk racconta l’incredibile evacuazione verso la Gran Bretagna di migliaia di soldati belgi, francesi e britannici, bloccati sulle spiagge di Dunkerque dall’avanzata dell’esercito tedesco, durante la cosiddetta Battaglia di Francia. Le truppe britanniche e alleate si trovano circondate da un lato dalle forze nemiche, e dall’altra dal mare, con il Canale della Manica come unica via di fuga possibile. Le operazioni di imbarco richiedono più tempo del previsto, e vengono ulteriormente rallentate da un violento bombardamento nemico che getta i soldati nel panico e nella disperazione più totali. L’intera cittadina portuale viene coinvolta nei preparativi della spedizione di salvataggio e molti civili si mobilitano per partecipare. Così dopo giorni di attesa, gli uomini vengono tratti in salvo, ma da una flotta improvvisata di imbarcazioni di vario genere, navi da pesca, da diporto e addirittura scialuppe di salvataggio.

Il film è strutturato lungo tre linee narrative, ognuna ambientata in un determinato arco temporale: la prima linea comincia sulla terraferma e copre un arco temporale di una settimana; la seconda linea è ambientata in mare e dura un giorno; la terza copre un’ora di tempo e ha luogo nei cieli. Queste tre linee narrative si intrecciano secondo uno sviluppo non lineare.

In poche settimane, fra la fine di maggio e i primi di giugno del 1940, 400.000 soldati lasciarono in salvo le spiagge della città francese di Dunkerque con ogni mezzo, non solo militare. Un momento cruciale della Seconda Guerra Mondiale che il londinese Nolan ha custodito nelle memorie di famiglia: un’occasione per concentrarsi nel racconto di un periodo molto circoscritto, pochi giorni, senza balzi indietro e in avanti nel tempo. Nolan, per aumentare il realismo, ha cercato dai collezionisti di tutto il mondo aerei, navi d guerra e armamenti originali, e si è affidato a seimila comparse, girando il più possibile sui luoghi reali, ricostruendo il senso di accerchiamento di così tanti militare assediati in riva al mare. Tre i punti di vista scelti, corrispondenti ai tre rami delle forze armate: aria per l’Aeronautica, terra per l’Esercito e acqua per la Marina.

Hans Zimmer, per la sesta volta ha composto la colonna sonora di un film di Nolan.

Le riprese del film cominciarono il 23 maggio 2016 a Dunkerque, in Francia, negli stessi luoghi in cui avvenne la vera evacuazione, con il titolo di lavorazione “Bodega Bay”. Vennero effettuate delle riprese anche ad Urk, nei Paesi Bassi, a Swanage e Weymouth nel Dorset e a Los Angeles.

Il film è girato con un misto di pellicola IMAX e pellicola a grande formato 65mm. Nel film vennero usate per la prima volta camere IMAX a mano.

Dal 13 agosto 2017 Dunkirk ha incassato un totale globale di $363.7 milioni, contro un budget di produzione di 100 milioni di dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:bye:
 
:bye:
:good:
 
:good:
:negative:
 
:negative:
:scratch:
 
:scratch:
:wacko:
 
:wacko:
:yahoo:
 
:yahoo:
B-)
 
B-)
:heart:
 
:heart:
:rose:
 
:rose:
:-)
 
:-)
:whistle:
 
:whistle:
:yes:
 
:yes:
:cry:
 
:cry:
:mail:
 
:mail:
:-(
 
:-(
:unsure:
 
:unsure:
;-)
 
;-)