Insieme per forza posted by on 29 giugno 2014

Dal 2 luglio al cinema         

Commedia   

TITOLO ORIGINALE:    Blended
ANNO:    2014
PAESE:    USA
DURATA:    117 min.
FORMATO:    Colore
PRIMA VISIONE:   23 maggio 2014 (USA)
PRODUZIONE:   Warner Brothers, Happy Madison Productions, Karz Entertainment
DISTRIBUZIONE:     Warner Bros.
REGIA:    Frank Coraci
SCENEGGIATURA:    Ivan Menchell, Clare Sera
CAST:   Adam Sandler, Drew Barrymore, Terry Crews, Joel McHale, Wendi McLendon-Covey, Kevin Nealon, Bella Thorne, Lauren Lapkus, Anna Colwell, Emma Fuhrmann, Susan Yeagley

   Dopo il successo di “50 volte il primo bacio” e “Prima o poi me la sposo”, Adam Sandler e Drew Barrymore tornano a lavorare insieme per la terza volta con una commedia tra romance e family-movie ambientata in gran parte in Africa e diretta da Frank Coraci.   

Cosa c’è di peggio di un appuntamento al buio? Semplice, un appuntamento al buio con un uomo che non ti guarda nemmeno negli occhi, che approfitta della tua assenza per scolarsi la tua pinta di birra e che non ti fa neanche un complimento. Lauren è certa di non aver trovato l’amore della sua vita in Jim, manager in un negozio di articoli sportivi, vedovo e con tre figlie da accudire. Dopo il disastroso “appuntamento al buio”, Lauren (Barrymore) e Jim (Sandler), due genitori single, hanno le idee chiare: non intendono vedersi mai più. Ma senza saperlo, entrambi organizzano la stessa vacanza in un safari con i propri figli e si ritrovano a dover condividere la stessa suite in un lussuoso resort africano, per un’intera settimana. A migliaia di chilometri dagli States, tra leoni e giraffe, le due famiglie finiranno per “mescolarsi” e dopo le iniziali tensioni l’amore trionferà.   

[tube]https://www.youtube.com/watch?v=4Nsou0swRjw[/tube]

  Le vite dei due protagonisti scorrono in parallelo. Ognuno deve confrontarsi con piccoli e grandi problemi, ognuno sogna di trovare qualcosa di diverso che rischiari le loro esistenze. Impegnati a vivere l’essere genitori come un compito gravoso, che mira alla soddisfazione dei bisogni materiali dei propri figli, Lauren e Jim imparano che sono altre le necessità della progenie e allentano la morsa. Per Jim la svolta avviene quando scopre la bellezza e la femminilità della primogenita, per Lauren quando si rende conto di dover lasciare il piccolo Tyler libero di sbagliare.      La famiglia è cambiata e cambierà ancora; la formazione tradizionale composta da mamma, papà, figli, cane e minivan non è più così usuale e fortunatamente vengono considerati famiglie tutti quei nuclei in cui l’affettività non è unita ad un vincolo genetico. Il film presenta questa realtà in maniera leggera, senza affrontare di petto la problematicità di certe situazioni, anzi mostrando subito le soluzioni (mettere un papà dove non c’è mai stato e una mamma dove prima regnava solo la figura maschile), mantenendo così fede ad uno spirito ottimista che non viene mai scalfito.   

   Le riprese del film si sono svolte in Sudafrica e USA.   

   La pellicola, in USA, è stata accolta con giudizi per lo più negativi.   

   Il film ha incassato 14.284,031 mila dollari nel suo weekend di apertura, finendo terzo al box office.   
      
   Frank Coraci ha già lavorato con Sandler e Barrymore in Prima o poi me la sposo e inoltre diretto Sandler nelle commedie Waterboy e Cambia la tua vita con un click.   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:bye:
 
:bye:
:good:
 
:good:
:negative:
 
:negative:
:scratch:
 
:scratch:
:wacko:
 
:wacko:
:yahoo:
 
:yahoo:
B-)
 
B-)
:heart:
 
:heart:
:rose:
 
:rose:
:-)
 
:-)
:whistle:
 
:whistle:
:yes:
 
:yes:
:cry:
 
:cry:
:mail:
 
:mail:
:-(
 
:-(
:unsure:
 
:unsure:
;-)
 
;-)