La Battaglia di Hacksaw Ridge posted by on 31 gennaio 2017

dal 2 febbraio 2017 al cinema

La Battaglia di Hacksaw Ridge

Drammatico, guerra


TITOLO ORIGINALE: Hacksaw Ridge
ANNO: 2016
PAESE: USA
DURATA: 131 min.
FORMATO: colore
USCITA ORIGINALE: 4 Novembre 2016 (USA)
PRODUZIONE: Cross Creek Pictures, Demarest Media, IM Global
DISTRIBUZIONE: Eagle Pictures
REGIA: Mel Gibson
SCENEGGIATURA: Andrew Knight, Robert Schenkkan
CAST: Andrew Garfield, Teresa Palmer, Sam Worthington, Vince Vaughn, Luke Bracey, Hugo Weaving, Rachel Griffiths, Richard Roxburgh

La pellicola racconta la storia vera di Desmond Doss, primo obiettore di coscienza a ricevere la Medal of Honor, la più alta onorificenza militare statunitense.

Desmond T. Doss cresce sognando di fare il medico e seguendo con convinzione gli insegnamenti della Chiesa cristiana degli avventisti del settimo giorno. Quando molti suoi compaesani si arruolano per combattere nella Seconda Guerra Mondiale, anche Doss decide di indossare l’uniforme e diventare un soccorritore militare. Le sue convinzioni morali gli impediscono però di imbracciare armi, cosa che gli procura l’antipatia dei commilitoni, i quali lo credono un vigliacco. Durante la battaglia di Okinawa saprà conquistare il rispetto di tutti recuperando decine di soldati feriti e riportandoli nelle retrovie, presso l’ospedale da campo.

Il film è potente, visivamente e nei contenuti. La candidatura a sei premi Oscar è meritata sopratutto per la convincente recitazione di Andrew Garfield che smessi i panni dell’adolescente Uomo Ragno veste quelli dell’eroe americano. Il Desmond Doss che interpreta è esistito davvero: nel 1942 decise volontariamente di arruolarsi nell’esercito americano per fornire aiuto medico ai soldati feriti in battaglia, con l’unica condizione (assurda per i tempi in cui viveva), quella di non toccare nemmeno con un dito qualunque tipo di arma da fuoco. Doss, dopo essere stato in tutti i modi umiliato e portato (inutilmente) a dare le dimissioni dal governo americano, riuscirà a dimostrare il suo coraggio portando in salvo 75 soldati feriti in un campo di battaglia in mano ai nemici giapponesi. 

Il film di Gibson è crudo, a tratti crudele. Si vedono cruente scene di battaglia con masse disordinate di corpi mutilati e giovani cadaveri. Quella di Gibson è una regia con un’estetica violenta che non censura nulla. E in guerra non può che essere così. In mezzo a tanta violenza si contrappone benissimo la figura dell’angelo Doss (proveniente da una famiglia cristiana con un padre alcolizzato e reduce da una guerra che gli ha fatto perdere tutti i suoi più cari amici), capace da solo di salvare tantissime vite umane. 

Il film è stato presentato fuori concorso alla 73ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

Il film ha ricevuto recensioni positive e ha incassato $ 163 milioni in tutto il mondo, contro un budget di $ 40 milioni.

Ha ricevuto numerosi premi e nomination, tra cui sei Oscar nomination ai 89 ° Academy Awards, tra cui miglior film , miglior regista e miglior attore per Garfield. Ha inoltre ricevuto ai Golden Globe nomination per il miglior film , miglior regista e miglior attore.

Le riprese sono iniziate il 29 settembre 2015,e sono durate 59 giorni, ed è stato girato interamente in Australia.

La musica che accompagna il film è stata fornito da Rupert Gregson-Williams ed è stata registrata ad Abbey Road Studios di Londra, con un’orchestra di 70 musicisti e 36 coristi.

La prima mondiale si è tenuta il 4 settembre 2016, al 73 ° Festival di Venezia, dove ha ricevuto 10 minuti di standing ovation.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:bye:
 
:bye:
:good:
 
:good:
:negative:
 
:negative:
:scratch:
 
:scratch:
:wacko:
 
:wacko:
:yahoo:
 
:yahoo:
B-)
 
B-)
:heart:
 
:heart:
:rose:
 
:rose:
:-)
 
:-)
:whistle:
 
:whistle:
:yes:
 
:yes:
:cry:
 
:cry:
:mail:
 
:mail:
:-(
 
:-(
:unsure:
 
:unsure:
;-)
 
;-)