La Notte del Giudizio: Election Year posted by on 27 luglio 2016

dal 28 luglio 2016 al cinema

La Notte del Giudizio: Election Year

Azione, horror, thriller


TITOLO ORIGINALE: The Purge: Election Year
ANNO: 2016
PAESE: USA
DURATA: 105 min.
FORMATO: colore
USCITA ORIGINALE: 1 luglio 2016 (USA)
PRODUZIONE: Blumhouse Productions, Platinum Dunes, Universal Pictures
DISTRIBUZIONE: Universal Pictures
REGIA: James DeMonaco
SCENEGGIATURA: James DeMonaco
CAST: Frank Grillo, Elizabeth Mitchell, Mykelti Williamson, Joseph Julian Soria, Betty Gabriel, Terry Serpico, Edwin Hodge, Kyle Secor, Liza Colón-Zayas, Ethan Phillips, Adam Cantor, Christopher James Baker, Jared Kemp

La notte del giudizio – Election Year (The Purge: Election Year) è un film del 2016 scritto e diretto da James DeMonaco, sequel di Anarchia – La notte del giudizio e terzo capitolo della serie iniziata con La notte del giudizio.

La senatrice Charlie Roan si propone come obiettivo di porre fine allo sfogo annuale, durante il quale ha perso diciotto anni prima tutta la sua famiglia. Nel frattempo tantissime persone giungono in USA per assistere allo Sfogo. In questo clima di insicurezza sul futuro della “manifestazione”, gli avversari politici della Roan decidono di ucciderla durante lo sfogo in grande bellezza. Sarà la sua guardia del corpo, l’ex generale Leo Barnes (già apparso nel secondo film) a proteggerla.

La Notte del Giudizio 3 Election Year è il nuovo terrificante capitolo sulle 12 ore di anarchia totale che vengono proclamate ogni anno dai Nuovi Fondatori d’America. Sono passati due anni dagli avvenimenti narrati nel precedente capitolo. Leo Barnes è ora impegnato a guidare la sicurezza della senatrice Charlie Roan. La sua missione è diventata la protezione di questa donna durante la controversa e contestata corsa per la presidenza.

È più action che horror questo terzo episodio, con un ritmo più sostenuto, nuovi personaggi particolarmente riusciti e una serie di scene inventive e memorabili. Si indugia meno sul sangue e sulla carneficina, colti per lo più attraverso gli occhi dei protagonisti mentre attraversano la città, come una serie di agghiaccianti tableaux da Grand Guignol: prede ancora vive legate come cervi sul cofano di una macchina, una ghigliottina in un vicolo, il Lincoln Memorial deturpato, i turisti dello Sfogo (un’altra bella trovata) provenienti da tutto il mondo e particolarmente desiderosi di purificarsi.

Le riprese del film sono cominciate il 16 settembre 2015 a Woonsocket, Rhode Island, dove la strada principale è stata trasformata nella Washington, D.C. del futuro. Le riprese si sono tenute anche a Providence.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:bye:
 
:bye:
:good:
 
:good:
:negative:
 
:negative:
:scratch:
 
:scratch:
:wacko:
 
:wacko:
:yahoo:
 
:yahoo:
B-)
 
B-)
:heart:
 
:heart:
:rose:
 
:rose:
:-)
 
:-)
:whistle:
 
:whistle:
:yes:
 
:yes:
:cry:
 
:cry:
:mail:
 
:mail:
:-(
 
:-(
:unsure:
 
:unsure:
;-)
 
;-)