Mi rifaccio il trullo posted by on 29 febbraio 2016

dal 3 marzo 2016 al cinema

Mi rifaccio il trullo

Commedia


TITOLO ORIGINALE: Mi rifaccio il trullo
ANNO: 2016
PAESE: Italia
DURATA: n.d.
FORMATO: colore
USCITA ORIGINALE: 3 marzo 2016 (Italia)
PRODUZIONE: Adriatica Film s.r.l.
DISTRIBUZIONE: Adriatica Film s.r.l.
REGIA: Vito Cea
SCENEGGIATURA: Antonio De Santis , Silvio Donà
CAST: Uccio De Santis, Lorena Cacciatore, Pietro Genuardi, Stefano Masciarelli, Umberto Sardella, Antonella Genga, Gianni Ciardo, Roberta Garzia, Claudio Insegno, Beppe Convertini, Giustina Bonomo, Franco Paltera, Brando Rossi e Giacinto Lucariello.

Michele è un muratore pugliese appassionato di musica che vive in un grande trullo. Per far fronte a un debito bancario, nella stagione estiva affitta un piccolo trullo sul mare. Dopo che il trullo in questione gli viene rubato, però, sarà costretto ad ospitare in casa sua la turista milanese con cui aveva già preso accordi per l’affitto. La convivenza con Giada, la bella manager milanese, porta lo scompiglio nella vita del povero muratore. I due, per caratteri e modi di vivere diversi, all’inizio si scontrano e litigano su tutto. Ma poi, lentamente, scoprono di essere attratti l’uno dell’altro e tra loro inizia una bella, quanto improbabile storia d’amore. Ma proprio il trullo che li ha uniti, ben presto li divide. Michele, infatti, scopre che il trullo rubato sta per essere venduto segretamente a Giorgio, un regista affermato, molto amico di Giada. Michele, pensando che Giada sia complice del regista, rompe con lei e recupera il trullo denunciando Giorgio per ricettazione. Ma in realtà Giada è all’oscuro di tutto. Un’altra persona è responsabile di quel furto. Una persona assolutamente insospettabile…

Gennaro De Santis, detto Uccio, è un attore, cabarettista e personaggio televisivo italiano. Viene conosciuto a livello nazionale nel 1998 grazie alla partecipazione al programma “La sai l’ultima?”. È stato l’ideatore del programma “Mudù”, che lo ha portato al successo mediatico. Ha partecipato a diversi film sul grande schermo quali Le barzellette, di Carlo Vanzina, “Natale con chi vuoi” e “Non me lo dire, di Vito Cea, Mia figlia si sposa, di Roy Geraci, Loro chi?, di Francesco Miccichè e Fabio Bonifacci e Io che amo solo te, di Marco Ponti.

mi rifaccio il trulloslide_ccE

Le riprese si sono svolte dal 19 ottobre 2015, fino al 21 novembre tra Venosa, Cisternino, San Vito dei Normanni, Martina, Monopoli, Locorotondo, Bari e Fasano.

Le musiche del film sono edite dall’etichetta discografica putignanese Stranamente, ad opera del pianista Fabio Barnaba, della cantante Daniela Desideri e del compositore Giuseppe Di Gioia.

La pellicola è prodotta dall’ Adriatica Film con il supporto di Apulia Film Commission.

One Response to “Mi rifaccio il trullo”

  • Maria ha detto:

    Visto! Mooooolto divertente. Non solo risate, ma anche una bella storia. Per quel che può valere il parere di una semplice spettatrice… consigliatissimo :D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:bye:
 
:bye:
:good:
 
:good:
:negative:
 
:negative:
:scratch:
 
:scratch:
:wacko:
 
:wacko:
:yahoo:
 
:yahoo:
B-)
 
B-)
:heart:
 
:heart:
:rose:
 
:rose:
:-)
 
:-)
:whistle:
 
:whistle:
:yes:
 
:yes:
:cry:
 
:cry:
:mail:
 
:mail:
:-(
 
:-(
:unsure:
 
:unsure:
;-)
 
;-)