Lo Hobbit: Un viaggio inaspettato posted by on 11 dicembre 2012

Dal 13 dicembre al cinema

Fantasy, Avventura, Azione

TITOLO ORIGINALE: The Hobbit: An Unexpected Journey
PAESE: Nuova Zelanda, USA, Regno Unito
ANNO: 2012
DURATA: 166 min
REGIA: Peter Jackson
SCENEGGIATURA: Guillermo del Toro, Peter Jackson, Fran Walsh, Philippa Boyens
PRODUZIONE: Metro-Goldwyn-Mayer, New Line Cinema, WingNut Films
DISTRIBUZIONE: Warner Bros
CAST: Martin Freeman, Cate Blanchett, Elijah Wood, Lee Pace, Andy Serkis, Orlando Bloom, Ian McKellen, Ian Holm, Richard Armitage, Christopher Lee, Mikael Persbrandt, Dean O’Gorman, Benedict Cumberbatch, Luke Evans, Billy Connolly, Stephen Fry
NOTE: dal romanzo “Lo Hobbit”, di J. R.R. Tolkien

TRAMA: Il film racconta il viaggio del protagonista Bilbo Baggins, coinvolto nella missione per riscattare il Regno Perduto dei Nani di Erebor dal terrificante drago Smaug. Insieme a lui il mago Gandalf il Grigio e una compagnia di 13 nani capeggiati dal leggendario guerriero Thorin Oakenshield. Il viaggio li porterà nelle Terre Selvagge; attraverso territori pericolosi, scontrandosi con Goblin e Orchi, letali Wargs e Ragni Giganti, Mutaforma e Stregoni. La loro meta principale è raggiungere l’Est e le aride Montagne Nebbiose, ma prima dovranno scappare dai tunnel dei goblin, dove Bilbo incontrerà la creatura che cambierà la sua vita per sempre: Gollum. Qui, solo con Gollum, sulle rive del lago seminterrato, l’ignaro Bilbo Baggins non solo si scoprirà astuto e coraggioso al punto da sorprendere persino se stesso, ma riuscirà a impossessarsi anche del “tesoro” di Gollum che possiede qualità inaspettate e utilissime: un anello d’oro, dal quale dipende il destino dell’intera Terra di Mezzo in modo così stretto che Bilbo non può neanche immaginare.

Il primo film della trilogia di ‘Lo Hobbit’, il prequel della saga del ‘Signore degli Anelli’ arriva anche in Italia il prossimo 13 dicembre. Il primo film della trilogia s’intitola ‘Lo Hobbit – Un viaggio inaspettato’ e arriva dopo dieci anni di attesa e una serie di inconvenienti e polemiche che hanno accompagnato le riprese, dalla querelle col primo regista (doveva essere Guillermo del Toro, poi Peter Jackson ha assunto l’onere della regia), alla denuncia delle associazioni animaliste passando per lo scontro con i sindacati australiani sui contratti di lavoro.

Il film nasce sulla scia del grande successo della precedente trilogia da Oscar di Peter Jackson.

‘Un viaggio inaspettato’ si svolge 60 anni prima dell’avventura di Frodo e Aragorn e la compagnia dell’Anello e mostra subito una Terra di Mezzo che ricorda molto quella di Sauron e i suoi malefici orchi e Cavalieri Neri. Un gruppo di nani che stavolta sono anche belli (a partire dal re Thorin, Richard Armitage) s’avventura con uno hobbit assoldato dallo stregone Gandlaf, un po’ straccione e un po’ mago Merlino, verso Erebor per riconquistare l’antico regno dei nani sotto le montagne e, soprattutto, uccidere il possente drago Smaug che li ha cacciati un secolo prima e riappropriarsi del tesoro.

Quando negli anni ’30 Tolkien scrisse ‘Lo hobbit’ pensava a suo figlio e a un pubblico molto giovane, pensava a una favola con tanti elementi colti e messaggi importanti: un libro comunque gioioso. Tutt’altra cosa rispetto a ‘Il Signore degli Anelli’, molto più violento, ricco di significati, cupo e poetico.

Peter Jackson – regista, produttore e sceneggiatore – ha però voluto sfruttare le atmosfere e i “colori scuri” della trilogia precedente inserendo fin dal primo film elementi originali: battaglie violentissime (inesistenti nel libro), mostri orribili, presenze inquietanti, personaggi noti e altri quasi inventati. Il risultato è un film pieno di azione, con momenti divertenti e molto ritmo. Non mancano teste mozzate, scene truculente e immagini mozzafiato in un prequel annunciato come evento cinematografico di fine anno.

A ‘Lo Hobbit – Un viaggio inaspettato’ seguiranno ‘The Hobbit: The Desolation of Smaug’ e ‘The Hobbit: There and Back Again’, la cui uscita e’ prevista rispettivamente per dicembre 2013 e luglio 2014.

 Buona visione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:bye:
 
:bye:
:good:
 
:good:
:negative:
 
:negative:
:scratch:
 
:scratch:
:wacko:
 
:wacko:
:yahoo:
 
:yahoo:
B-)
 
B-)
:heart:
 
:heart:
:rose:
 
:rose:
:-)
 
:-)
:whistle:
 
:whistle:
:yes:
 
:yes:
:cry:
 
:cry:
:mail:
 
:mail:
:-(
 
:-(
:unsure:
 
:unsure:
;-)
 
;-)