Un’estate in Provenza posted by on 12 aprile 2016

dal 13 aprile 2016 al cinema

Un’estate in Provenza

Commedia drammatica


TITOLO ORIGINALE: Avis de mistral
ANNO: 2014
PAESE: Francia
DURATA: 105 min
FORMATO: colore
USCITA ORIGINALE: 2 aprile 2014 (Francia)
PRODUZIONE: Légende Films, Gaumont, France 2 Cinéma
DISTRIBUZIONE: Nomad Film Distribution
REGIA: Rose Bosch
SCENEGGIATURA: Rose Bosch
CAST: Jean Reno, Anna Galiena, Aure Atika, Jean-Michel Noirey, Charlotte de Turckheim

“Un’estate in Provenza” (titolo originale Avis de mistral) è una commedia che esplora il conflitto generazionale tra nonni e nipoti

Nella campagna provenzale accarezzata dal maestrale giungono in vacanza dai nonni Léa, Adrien e il fratellino Théo, sordo dalla nascita. Non è la vacanza dei loro sogni e in meno di ventiquattro ore è scontro generazionale con il nonno Paul, un olivicoltore rigido e burbero che non hanno mai conosciuto a causa di un vecchio conflitto familiare con la madre. Ben presto però il passato tempestoso di Paul si riaffaccia e i trasgressivi anni Settanta fanno ritorno sullo sfondo incantevole della Provenza mettendo in luce il suo lato più umano e affettuoso. Ecco che le differenze tra la vita di città e di campagna si annullano e le due generazioni possono finalmente incontrarsi dando vita a una vacanza indimenticabile.

Rose Bosch aveva già diretto Jean Reno in una storia sui rastrellamenti degli ebrei a Parigi, ma ora il divo d’Oltralpe interpreta un burbero nonno di campagna alla scoperta dei suoi tre nipoti

Due ragazzi e il loro fratellino sono vissuti sempre a Parigi e scoprono le piacevolezze della vita di campagna nella splendida cornice della Provenza insieme ad un nonno un pò burbero (Jean Reno) e a sua moglie (Anna Galiena). I tre nipoti, all’interno della fattoria del nonno, riscoprono uno stile di vita bucolico e passano da quella che gli appariva inizialmente solo come una vacanza imposta a vivere un piacevole momento di confronto intergenerazionale. Le differenze tra la vita di città e di campagna favoriscono la scoperta di questo intenso rapporto con i nonni, proprio nel momento in cui invece i genitori si apprestano a divorziare.

La colonna sonora ha una selezione di classicissimi da Simon & Garfunkel in poi

Chloé Jouannet , figlia di Alexandra Lamy e Thomas Jouannet , fa il suo debutto cinematografico

Il film è stato proiettato in anteprima , il 21 marzo il 2014 al Cinema Mega CGR a Pau in Aquitania e Tarbes nel Midi-Pirenei, con la presenza di Rose Bosch e Jean Reno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:bye:
 
:bye:
:good:
 
:good:
:negative:
 
:negative:
:scratch:
 
:scratch:
:wacko:
 
:wacko:
:yahoo:
 
:yahoo:
B-)
 
B-)
:heart:
 
:heart:
:rose:
 
:rose:
:-)
 
:-)
:whistle:
 
:whistle:
:yes:
 
:yes:
:cry:
 
:cry:
:mail:
 
:mail:
:-(
 
:-(
:unsure:
 
:unsure:
;-)
 
;-)