Skylanders SWAP Force [per Wii, WiiU, PS3, Xbox e 3DS] posted by on 16 ottobre 2013

In uscita il 18 ottobre 2013

Skylanders SWAP Force

Action, Casual, Gioco da Tavolo, Platform

 

Sviluppato da Toys for Bob
Pubblicato da Activision Blizzard
Distribuito da Activision Blizzard
Età consigliata: 7 e oltre

 

Skylanders SWAP Force™ è l’ultimo di una serie di avvincenti giochi che esplorano il magico mondo delle Skylands e che comprende anche Skylanders Giants™ e Skylanders Spyro’s Adventure™, due titoli ricchi di azione e di incredibili eroi. Con l’introduzione degli Swap Force, personaggi composti da busto e gambe in statuine separate e quindi intercambiabili tra di loro. I personaggi sono solo 16 ma potranno esserci 256 combinazioni possibili. Esisteranno anche 8 nuovi Lightcore cioè personaggi che si illuminano , 16 nuovi personaggi con nessuna abilità particolare e 16 personaggi delle serieprecedenti in nuove posizioni.

 

TRAMA: Per generazioni, la SWAP Force aveva protetto il vulcano che fornisce energia magica alle Skylands. Ma un giorno, nel corso di un’epica battaglia, i nostri eroi vennero travolti dall’eruzione magica che li spazzò via lontano sulla Terra, conferendogli però la preziosa abilità di scambiarsi i poteri l’uno con l’altro. Ora tocca a te smontare e ricombinare torso e gambe dei tuoi personaggi, posizionarli sul nuovo Portale del Potere™ e salvare le Skylands!

 

Durante una missione speciale la squadra di Skylanders trova un covo segreto dove Kaos sta sperimentando una nuova arma – l’Oscurità Pietrificata – con la quale intende conquistare tutte le terre di Skylands! Nell’intento di fermare Kaos il covo esplode rilasciando una nuvola di oscurità! Gli Skylanders sanno che non possono farla agire perciò ne assorbono tutta l’energia scura trasformandosi così nella loro versione nera. Fortunatamente Spryro sa come gestirla. Perciò con il suo aiuto gli Skylanders imparano come controllarla, combinando la sua forza con I loro poteri per sconfiggere Kaos e le forze del male.

 

L’Isola di Skye, situata al largo della costa occidentale della Scozia,  vanta scenari montuosi incredibili, laghi salati e fauna selvatica attraendo visitatori da tutto il mondo si è gemellata “virtualmente” con Skylands, patria del videogioco . Le meravigliose Highlands scozzesi sono state così legate alle isole virtuali Skylands, per celebrare il mese di SWAPtober ed il lancio di Skylanders SWAP Force™. Il gemellaggio virtuale segna la prima volta che il mondo di un videogioco si lega con una meta turistica reale.

 

Alcuni personaggi:

 

Wash Buckler

skylander w wash-buckler

Wash Buckler era un Tritoseppia orfano, cresciuto su una delle più dure navi pirata delle Skylands. Mentre molti pirati erano interessati a depredare e saccheggiare, Wash Buckler aveva altre idee per il futuro della pirateria. Nel corso degli anni, ottenne il rispetto del suo equipaggio e alla fine riuscì a convincere i compagni che non era necessario essere degli irascibili cattivoni. Quindi, proseguirono compiendo gesta eroiche. Ovviamente, questa nuova immagine da bravo ragazzo non stava bene ad altri pirati, che tentarono di sabotare Wash Buckler a ogni piè sospinto. Lui, però, non era un pirata qualunque, e difese la sua nave e il suo equipaggio dalle numerose orde all’attacco. Fu allora che Padron Eon notò Wash Buckler e gli chiese di unirsi agli Skylander.

Blast Zone

skylander blast-zone
Blast Zone, un giovane cavaliere della fornace, faceva parte degli Artificieri delle Skylands, specialisti nel disarmo e nella rimozione di Bombe troll. I troll persero presto la pazienza con lui, visto che Blast Zone sventava di continuo i loro malvagi piani, e decisero di fermarlo. Una notte, un esercito di troll si introdusse nel villaggio di Blast Zone e lanciò 100 bombe giù per il camino della sua casa. Ma Blast Zone non perse tempo, ingoiò tutte le bombe e sputò una lingua di fuoco contro gli intrusi, che scapparono via mezzi bruciacchiati. Alla fine, il racconto dell’attacco giunse alle orecchie di Padron Eon, il quale capì che il coraggioso cavaliere della fornace aveva tutte le caratteristiche per diventare uno Skylander.

 

 

Boom Jet

skylander boom-jet
Non importa cosa faceva Boom Jet, doveva sempre essere il migliore. Lo si poteva vedere notte e giorno sorvolare la sua casa a Pianubi Ondose, spalancando la manetta del motore ed eseguendo manovre temerarie mentre si allenava a diventare il miglior surfista del cielo di tutte le Skylands. Purtroppo, Boom Jet non ebbe mai la possibilità di partecipare al campionato perché un giorno arrivò qualcosa a cambiare per sempre la sua vita. Arrivò il Buio. E con la città sul punto di venire consumata dalle minacciose forze del male, Boom Jet entrò in azione. Grazie alle sue incredibili doti di volo, passò di casa in casa a prelevare tutti gli abitanti e portarli in salvo… prima che il Buio distruggesse il paese. Fu allora che capì che proteggere le Skylands era più importante della gloria personale, e andò quindi da Padron Eon per offrire i suoi servizi agli Skylander.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:bye:
 
:bye:
:good:
 
:good:
:negative:
 
:negative:
:scratch:
 
:scratch:
:wacko:
 
:wacko:
:yahoo:
 
:yahoo:
B-)
 
B-)
:heart:
 
:heart:
:rose:
 
:rose:
:-)
 
:-)
:whistle:
 
:whistle:
:yes:
 
:yes:
:cry:
 
:cry:
:mail:
 
:mail:
:-(
 
:-(
:unsure:
 
:unsure:
;-)
 
;-)