Ricette 19 marzo… Festa del Papà e di San Giuseppe posted by on 15 marzo 2015

Il 19 marzo nel giorno in cui si celebra San Giuseppe, papà di Gesù, tutti i figli sono chiamati a fare un gesto d’amore (anche se dovremmo dimostrarlo ogni giorno e non solo in questa giornata).
Oltre ad essere l’occasione giusta per festeggiare il proprio papà, il 19 marzo coincide con la festa di San Giuseppe, sentita in maniera particolare in diverse regioni d’Italia.

cravatteBruschette-con-lardo,-capperi-e-olive

Bruschette-con-lardo-capperi-e-olive_su_vertical_dyn

Ingredienti:

20 gr di capperi sott’aceto
30 gr di pomodori secchi sott’olio
30 olive verdi farcite al peperone
8 – 12 fette di pane, tipo francese
8 – 12 fette di lardo
qualche rametto di basilico
qualche foglia di soncino o rucola per decorare

 

Sgocciola 20 g di capperi sott’aceto e 30 g di pomodori secchi sott’olio  dal liquido di conservazione.

Taglia i pomodori a striscioline.

Riduci a  rondelle 30 g di olive verdi farcite al peperone.

Fai tostare al forno  8-12 fette di pane, tipo francese.

Copri ciascuna fetta di pane con 1  fettina di lardo tagliata sottile. Aggiungi le olive e i pomodori.  Spolverizza la superficie con qualche foglia di basilico lavata,  asciugata e spezzettata. Trasferisci le bruschette in un piatto da  portata.

Puoi decorare, a piacere, con foglioline intere di insalatina,  tipo rucola e soncino, e di basilico lavate e asciugate.

cravatte

Carpaccio-con-sedano-e-pomodorini

Carpaccio con sedano e pomodorini

Ingredienti per 6 persone:

650 g di controfiletto di manzo
il cuore di un sedano
24 pomodorini ciliegini
aneto tritato
olio extravergine d’oliva q.b.
succo di limone
sale q.b.
pepe q.b.

La carne deve essere pulita perfettamente togliendo ogni traccia di grasso e fatta raffreddare in frigorifero.
Con l’aiuto di un coltello molto affilato dovete tagliarla a fettine molto sottili che sistemerete su un piatto di portata, spennellandola con l’olio e il limone e salandola a vostro gusto.
Ricoprite poi con il sedano a pezzetti e i pomodorini, tagliati in quarti, che avrete condito con la vinaigrette al limone aromatizzata con l’aneto tritato.

 

cravatte

Mezze-penne-con-i-pomodori-secchi

Mezze-penne-con-i-pomodori-secchi_su_vertical_dyn

Ingredienti

320 g di pasta tipo mezze penne
8 pomodori semisecchi sott’olio
50 g di pinoli
1 spicchio d’aglio
2 rametti di maggiorana
100 g di caprino vaccino
olio extravergine di oliva
sale e pepe o peperoncino

Tosta i pinoli in un padellino antiaderente senza aggiungere grassi per 2 minuti e sgocciolali. Schiaccia, spella e taglia a pezzetti lo spicchio d’aglio.

Lava i rametti di maggiorana e sfogliali. Trasferisci 2/3 dei pinoli, metà della maggiorana e l’aglio nel mixer. Aggiungi 50 g di caprino, i pomodori semi secchi, 3-4 cucchiai di olio e un pizzico di pepe o di peperoncino.

Porta a ebollizione abbondante acqua in una pentola, sala e immergi le mezze penne. Cuoci la pasta per il tempo indicato sulla confezione. Poco prima di scolarla, preleva 1-2 cucchiai di acqua di cottura e versala nel mixer.

Frulla gli ingredienti già disposti in precedenza, in modo da ottenere una crema e mettila in una ciotola.

Sgocciola la pasta e trasferiscila nella ciotola con il sugo. Mescola bene, completa con i pinoli, le foglie di maggiorana e il caprino a fiocchetti rimasti e servi subito.

cravatte

pasta-e-ceci-di-San-Giuseppe

Pasta-e-ceci1-620x350

Ingredienti:

300 gr di ceci
1 cucchiaino di bicarbonato
400 gr di fettuccine larghe
olio evo (extravergine di oliva)
sale e pepe
50 gr di pancetta a dadini
qualche foglia di salvia
1 rametto di rosmarino.

Mettere a bagno in acqua fredda insieme al bicarbonato i ceci almeno 12 ore prima.

Trascorso questo tempo sciacquarli e cuocerli in acqua bollente.

Una volta ben cotti preparare in una padella un soffritto con poco olio, la salvia, il rosmarino. Fare insaporire bene ed unire i ceci con la loro acqua. Salare e pepare e portare a bollore.

Unire la pasta e portare a cottura. Servire la pasta e ceci ben calda e irrorare con un filo di olio.

Per ottenere un piatto più cremoso si può frullare una parte dei ceci ed unire il passato nuovamente nella pentola.

cravatte

Cima-di-vitello-con-carciofi

cima_vitello_carciofi-612x266

Ingredienti

800g di cima di vitello
2 carciofi
3 fette di pane casareccio
1 uovo
50g di parmigiano grattugiato,
100ml di panna
100ml di vino bianco
limone
olio
burro
sale e pepe

Pulite e tagliate a fettine sottili i carciofi.

Lasciateli a bagno in acqua e limone per una mezz’ora, quindi scolateli e saltateli in un tegame con un filo d’olio e un aglio.

Privare le fette di pane della crosta, ammorbidite la mollica nel latte, strizzate e amalgamatela con i carciofi, l’uovo e il parmigiano, salate e pepate.

Farcite la cima con il composto ottenuto, sovrapponete i lembi e legatela con lo spago.

Rosolate la carne in una casseruola con un pò di olio e una noce di burro.

Quindi sfumate con il vino bianco, regolate di sale e pepe e coprire la pentola, lasciando cuocere per circa 50 minuti.

Scoprire la pentola e aggiungere la panna proseguendo la cottura per altri 10 minuti.

cravatte

Pollo-al-forno

Pollo-al-forno_su_vertical_dyn

Ingredienti

1 pollo da circa 500 g già ripulito dalle interiora,
1 kg di patate,
un po’ di aromi freschi da frullare al momento (rosmarino, salvia, timo e maggiorana),
2 spicchi di aglio,
acqua quanto basta

Sistemate la carne su un grande foglio di carta da forno e appoggiatela in una pirofila. Mettete all’interno del pollo l’aglio schiacciato, irroratelo con un po’ di acqua e cospargete con gli aromi sminuzzati.

Formate un cartoccio e infilate nel forno caldo a 180°. Dopo 20 minuti apritelo e bagnate la carne con il sughetto e dopo altri 10 minuti unite le patate. Richiudete il cartoccio e completate la cottura per altri 10-20 minuti.

Infine, eliminate la carta, bagnate nuovamente la carne con il suo condimento e fate arrostire per altri 20 minuti circa in funzione grill, portando la temperatura a 220°.

cravatte

La-torta-per-la-festa-del-papà

La torta per la festa del papà

Ingredienti

120 g di pane bianco secco grattugiato
1 bicchierino di rhum
100 g di cioccolato fondente
80 g di mandorle sgusciate e pelate
4 uova
100 g di zucchero
20 g di burro
20 g di farina
1 albume
100 g di zucchero a velo
2 gocce di succo di limone

Mettete il pane in una ciotola e bagnatelo con il rhum. Sfilettate, nel frattempo, le mandorle. Grattugiate il cioccolato e fatelo fondere a bagnomaria, quindi togliete il recipiente dal fuoco e unite il pane bagnato e le mandorle, tenendone da parte un po’ per la guarnizione finale.

Montate a lungo le uova con lo zucchero, utilizzando possibilmente una frusta elettrica, fino a ottenere una crema soffice e gonfia. Unite ora i due composti preparati, mescolando con delicatezza e con un movimento rotatorio dall’alto verso il basso.

Ungete con il burro una tortiera del diametro di 22 cm, infarinatela e versatevi il composto. Fate cuocere il tutto in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti, quindi abbassate la temperatura a 150° e proseguite la cottura per altri 5 minuti.

Lavorate l’albume con una frusta elettrica e incorporate poco a poco lo zucchero a velo. Non appena il composto è ben liscio e gonfio, aggiungete il succo di limone e lavorate ancora qualche minuto.

Sfornate la torta, fatela raffreddare su una gratella per dolci, ricopritela con la glassa e decorate a piacere con i filetti di mandorle tenuti da parte.

cravatte

Lamponi

Lamponi Papà TVB

Ingredienti per 6 persone

700 g di lamponi
100 g di meringhe
150 ml di panna
1/2 kg di gelato di crema

Pulite i lamponi, tritate grossolanamente le meringhe e montate la panna.
Al momento di andare a tavola, mettete in una coppa di vetro 600 g di lamponi, poi le meringhe sbriciolate, la panna, il gelato di crema e finite ricoprendo il tutto con i lamponi avanzati.

 

newsdalweb.net_29

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:bye:
 
:bye:
:good:
 
:good:
:negative:
 
:negative:
:scratch:
 
:scratch:
:wacko:
 
:wacko:
:yahoo:
 
:yahoo:
B-)
 
B-)
:heart:
 
:heart:
:rose:
 
:rose:
:-)
 
:-)
:whistle:
 
:whistle:
:yes:
 
:yes:
:cry:
 
:cry:
:mail:
 
:mail:
:-(
 
:-(
:unsure:
 
:unsure:
;-)
 
;-)