Ricette di Natale (carne e verdure) posted by on 16 dicembre 2013

Il Natale è alle porte e per chi deve preparare il cenone della Vigilia o il pranzo di Natale servono idee per il menù…

Qui vi propongo alcune ricette (prese da internet) per aiutarvi con le idee:

 

– Antipasti –

01

Soufflé con patate, scamorza e pancetta affumicata

souffleconpatate-622x497

Ingredienti

Uova 4
Patate 2
Pancetta affumicata 150 g
Scamorza affumicata 100 g
Parmigiano 50 g
Besciamella

Lessate 2 patate di media grandezza sbucciate, tagliate a pezzi e una volta tenere schiacciatele con l’apposito attrezzo.

Tagliate a dadini una fetta alta di pancetta affumicata da 150 g circa.
Grattugiate 100 g di scamorza affumicata poi tagliuzzate con la forbice qualche filo di erba cipollina.

Preparate la besciamella classica con le dosi di 50 g di burro, 50 g di farina 00 e 1/2 litro di latte, oppure acquistatela già pronta, unite le patate, 50 g di grana, la pancetta, la scamorza e per ultimo l’erba cipollina.
Unite i tuorli incorporandoli uno alla volta e gli albumi montati a neve fermissima.

Versate l’impasto negli stampini individuali ben imburrati e passati nel grana.

Infornate a 185° C per 15-20 minuti fino a doratura. Servite immediatamente.

div-mio-3

Antipasto all’italiana

antipasto-natale-salumi-fritto-622x829

Ingredienti 6 persone

Pasta per pizza 600 g
Pecorino q.b.
Culatello di zibello q.b.
Bresaola di cinghiale q.b.
Confettura di fichi q.b.
Olio extravergine d’oliva q.b.

Ricavate dalla pasta per pizza tante pallottole poco più grandi di una noce. Scaldate l’olio e friggeteci le pallottole poche per volta. Man mano che sono pronte, scolatele su un foglio di carta assorbente da cucina per eliminare il grasso in eccesso.

Raccogliete le pallottole in un contenitore foderato con carta paglia.

Distribuite gli affettati in bella vista su un vassoio o un tagliere. Aggiungete il pecorino, tagliato a cubetti grossi e mettete a disposizione degli ospiti con una ciotolina di confettura di fichi, per accompagnare il formaggio.

divisori1bvulcanochimico

– Primi Piatti –

16

Cannelloni ricotta e spinaci

Cannelloni-ricotta-622x431

Ingredienti:

12 sfoglie di pasta all’uovo da cm 12×15 cad
400 gr di ricotta mista
100 gr di spinaci al burro
1/2 bicchiere di parmigiano
2 tuorli di uovo

Per la copertura:
3 mestoli di salsa al pomodoro
3 mestoli di besciamella
1/2 bicchiere di parmigiano

Unire in una boule ricotta, spinaci ripassati con il burro, noce moscata e parmigiano e i tuorli

Riempire le sfoglie di pasta lessate e freddate, formare dei cannoli

Adagiare la besciamella sul fondo della pirofila, inserire i cannelloni, ricoprire con besciamella, salsa di pomodoro  e parmigiano

Infornare per 25-30 minuti a 170-180°

div-mio-3

Lasagna affumicata con broccolo romano e formaggi freschi

lasagneaffumicateconbroccolo-622x497

Ingredienti Per 4 persone

Pasta fresca sottile per lasagne 1 confezione
Broccolo romanesco 1
Cipolla tritata 1 cucchiaio
mascarpone 100 g
ricotta 200 g
Burrata tritata 100 g
Grana padano grattugiato 40 g
Provola affumicata tritata 100 g
Olio extra vergine di oliva qb
sale qb

Lavate il broccolo, tagliatelo, poi lessatelo in acqua salata. Per evitare il cattivo odore bastarà aggiungere una fetta di limone nell’acqua.

In una casseruola fate stufare la cipolla con un filo d’olio e un mestolino d’acqua, dopo 2 minuti unite il broccolo, lasciate insaporire, ridurre l’acqua, poi spegnete il fuoco e lasciate intiepidire.

In una ciotola lavorate il mascarpone con la ricotta e la burrata.

Lessate 3 fogli di pasta fresca, scolatela e foderate con uno strato di pasta il fondo di una teglia imburrata.

Formate un primo strato di crema al formaggio, uno di broccoli tritati, uno di provola affumicata, ricoprite con altra pasta e ripetete l’operazione ancora per 3 volte lessando di volta in volta la pasta.

Terminate il quarto strato con la pasta, pennellatela d’olio, distribuite il grana e riponete le lasagnette in frigorifero per 2 ore circa.

Togliete la teglia dal frigorifero, tagliate le porzioni con un coltello seghettato poi sistematele su di una teglia foderata con carta da forno e infornate a 170° per 15-20 minuti fino a doratura.

divisori1bvulcanochimico

– Secondi Piatti –

1630d2e0

Tasca ripiena con salsiccia, mele, castagne e prugne

tasca-ripiena-castagne-622x497

Ingredienti

Tasca di vitello 1
Salsiccia fresca 1
Mollica di panino ammollato nel latte 1
Uovo 1
Parmigiano grattugiato 150 g
Scalogni 4
Noce di burro 1
Marsala 1 bicchierino
Mela renetta 1
Castagne cotte 100 g
Prugne secche 80 g
Burro 1
Olio extra vergine di oliva 2 cucchiai
Salvia 1
Rosmarino 1
Sale q.b.
Pepe q.b.

Pelate gli scalogni, tagliateli a fettine e fateli stufare con una noce di burro. Salateli e sfumate con il marsala.

In una terrina raccogliete la salsiccia con le uova, la mollica del panino, 1 uovo intero, il parmigiano grattugiato e gli scalogni glassati nel marsala.

Regolate di sale e pepe, fate cuocere una polpetta dell’impasto e tastatene il sapore, ricordate che la frutta addolcisce la farcia.

Unite la frutta tagliata a pezzetti, prendete la tasca di vitello, già tagliata dal vostro macellaio se non sapete farlo, salatela e pepatela e riempitela con l’impasto. Chiudete i lembi e cuciteli con ago e filo.

Legate il tutto con dello spago da cucina e rosolate in una casseruola lunga e stretta, con una noce di burro e poco olio, gli aromi e il sale.

Sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco secco e infornate a 170° C per 1 ora circa, avendo cura di rigirarlo dopo 30 minuti e di controllare che l’intingolo non bruci e aggiungendo di tanto in tanto del brodo se necessario.

div-mio-3

Parmigiana di patate con provolone dolce

parmigiana-patate-provolone-622x467

Ingredienti 4 persone

Patate grandi 3
Zucchine 2
pomodorini 200 g
Provolone dolce 1 pezzo
Timo 3 rametti
Olio extravergine d’oliva qb
sale e pepe qb

Lavate le patate con la buccia e con una mandolina tagliatele a fette sottili.

Scottate le fette in abbondante acqua salata, scolatele e stendetele su di una teglia ricoperta con della carta da forno e unta d’olio.

Salate le patate, ungetele ancora e mettetele in forno a 200° fino a che siano dorate.

Tagliate le zucchine a rondelle oblique e fatele saltare in una padella con un filo d’olio e un pizzico di sale mantenendole al dente.

Tagliate i pomodorini a metà e fateli saltare con l’olio, un pizzico di sale e le foglioline del timo.

Una volta pronte le verdure procedete a montare la parmigiana individuale in un piatto alternando fette di patata con le zucchine, i pomodorini e il provolone grattugiato grossolanamente. Procedete fino alla fine degli ingredienti.

Infornate per 5 minuti a 200°. Servite subito.

div-mio-3

Filetto di manzo in crosta alla Wellington

filetto-wellington-in-crosta-622x431

Ingredienti:

800 g filetto di manzo in un solo pezzo

300 g funghi freschi

3 scalogni

100 g di pancetta

10 foglie di alloro

prezzemolo tritato q.b.

vino rosso di corpo q.b.

100 g paté di fegato di buona qualità

1 rotolo di pasta sfoglia

1 uovo intero

farina 00 q.b.

40 g di burro

4 cucchiai di olio extravergine di oliva

sale e pepe q.b.

 

Steccate la carne con la pancetta, gli scalogni ed il prezzemolo tritati, praticando qua e là delle incisioni con un coltellino appuntito

Disponete sulla carne le foglie di alloro e legatela con dello spago da cucina. Rosolate la carne con 20 g di burro e l’olio extravergine, bagnate con il vino e fate evaporare a fuoco vivace, avendo cura di girare la carne da tutti i lati. Una volta ben rosolata tenetela da parte a raffreddare.

Nel frattempo in un’altra padella saltate i funghi, precedentemente puliti, con il burro e l’olio rimasti, salate e tenete da parte.

Spalmate il filetto con il patè e ricopritelo con i funghi, distribuendoli bene su tutta la superficie. Srotolate la sfoglia su di un piano infarinato e stendetela sottile con il matterello, appoggiatevi al centro il filetto, ripiegate sulla carne i lembi di sfoglia in modo da avvolgerla e sigillate per bene i bordi

Con i ritagli della pasta sfoglia formate delle strisce e decorate il filetto.

Con dei fogli di alluminio formate due piccoli camini, praticate due fori nella sfoglia e introducetevi i due camini di alluminio, in modo tale che il vapore che si formerà all’interno del nostro “cartoccio” di sfoglia possa uscire durante la cottura e non vada a bagnare la pasta.Spennellate con l’uovo sbattuto con poco latte e fate cuocere su di una placca in forno già caldo a 200° per 30 minuti.

divisori1bvulcanochimico

– Contorni –

divisore11

Patate pasticciate

Patate pasticciate con bacon

 

Ingredienti:

500 g di patate

1 melanzana grande

1 cipolla

prezzemolo 

30 g di pancetta

100 gr di Groviera (formaggio con i buchi)

olio

sale

pepe

Lavate, mondate e sbucciate le melanzane, quindi tagliatele a fette; salatele e lasciatele su un tagliere inclinato a perdere l’acqua di vegetazione.

Lavate e pelate le patate, poi mettetele in una pentola coperte di acqua salata, portate a ebollizione e fate cuocere per 15 minuti circa.  Scolate le patate e affettatele.

Tritate finemente la cipolla, tagliate a dadini la pancetta, mettete i 2 ingredienti in una padella antiaderente senza aggiungere grassi e fateli soffriggere su fuoco moderato.

Ungete di olio una pirofila, fate uno strato di patate e uno di melanzane quindi cospargete di soffritto, Groviera grattugiato e prezzemolo tritato. Dopodiche ricominciate con uno strato di patate fino a esaurimento degli ingredienti, terminando con il soffritto e il Groviera.

Coprite la teglia con un foglio di alluminio e mettete in forno gia caldo a 180° per 25 minuti. Eliminate l’alluminio e continuate la cottura ancora per 10 minuti, fino a che si sara formata una leggera crosticina dorata. Sfornate, lasciate intiepidire leggermente e servite.

div-mio-3

Carpaccio di zucchine

Carpaccio di zucchine

Ingredienti


Zucchine 2

1  limone

sale q.b

olio extravergine di oliva

scaglie di parmigiano

Lavate, asciugate e spuntate le zucchine.

Affettatele a fette sottilissime con tutta la buccia e disponetele a strato unico in un vassoio d’acciao.

Irrorate le zucchine con il succo del limone e salate leggermente.

Lasciate macerare per un’oretta.

Fate colare il succo di limone, aggiungete un filo d’olio e scaglie di parmigiano.

div-mio-3

Finocchi gratinati

Finocchi-gratinati-622x431

Ingredienti per 4 persone:

2 finocchi
200 ml di besciamella
25 gr di parmigiano
4 noci
sale
pepe
burro

Pulire i finocchi eliminando la parte esterna più dura e il gambo. Tagliare in 4 parti e sciacquare sotto l’acqua corrente.

Cuocere i finocchi in acqua bollente per dieci minuti.

Scolare, imburrare una pirofila da forno e poggiare i finocchi sulla base sovrapponendoli leggermente l’un l’altro.

Ricoprire con i gherigli di noce tritati grossolanamente, sale e pepe.

Ricoprire il tutto con besciamella e parmigiani grattugiato ed infornare a 180 gradi. Cuocere i finocchi gratinati per 20 minuti circa.

Lasciar intiepidire e servire

div-mio-3

Ratatouille di verdure al forno

raratouille

Ingredienti

– 1 melanzana
– 2 zucchine
– 4 peperoni
– 5 pomodori
– 2 cipolle
– 3 spicchi di aglio
– 3 cucchiai di olio di oliva
timo e alloro

Cominciate dalla preparazione della salsa con cui rivestirete il fondo della teglia: fate rosolare in una padella 3 pomodori maturi con 2 peperoni, una cipolla tritati finemente e lasciateli cucinare fino a quando otterrete una salsa densa.

Tagliate a fettine sottili con un mandolino le restanti verdure: su una teglia cospargete il fondo con la salsa di pomodori e peperoni che avete fatto e disponetevi sopra le verdure a spirale: salate, pepate e aggiungete un trito di timo e rosmarino.

Condite con un filo di olio e rivestite la pirofila con un foglio di carta stagnola: infornate a 150 gradi per 1 ora.

Togliete quindi la stagnola e infornate per altri 30 minutidivisori1bvulcanochimico

– Dolci/Dessert –

1

Tiramisù al panettone

tiramisu-panettone-622x829

Ingredienti 6 persone

Panettone 400 g

Mascarpone 500 g

Rum 1

Zucchero 120 g

Uova 6

Panna da montare 100 g

Caffè 3

Cacao amaro in polvere q.b.

Cioccolato amaro 200 g

Rompete le uova e separate i tuorli dagli albumi. Raccogliete i primi in una ciotola, unite metà dello zucchero e montate con  una frusta fino a ottenere un composto chiaro e cremoso.

Lavorate il mascarpone con una frusta in un’altra ciotola per ridurlo in crema. Quindi, sempre lavorando incorporate i tuorli sbattuti. Montate a neve gli albumi, unite lo zucchero rimasto e lavorate ancora. Aggiungete il tutto al composto di mascarpone e lavorate per ottenere un composto omogeneo.

Tagliate a dadini il panettone, privato della crosta, raccogliete i dadini in una ciotola e bagnateli con il caffè e il rum (facendo attenzione a non inzupparli in modo eccessivo). Distribuite uno strato di panettone nei bicchierini individuali, facendo in modo di compattarlo. Coprite con uno strato di crema al mascarpone, livellatelo e spolverizzate con zucchero a velo.

Ripetete la sequenza degli strati terminando con la crema e il cacao, decorate con il cioccolato amaro fatto a scagliette e mettete in frigorifero fino al momento di servire.

div-mio-3

Pavlova di Natale

Pavlova di Natale speziata

La Pavlova è una torta della Nuova Zelanda e dell’Australia. La torta si realizza semplicemente usando la meringa come base, disponendole sopra uno strato di crema o panna, e ricoprendo tutto con pezzi di frutta.,E’ un dolce molto appariscente consigliato soprattutto per le grandi occasioni. Gli ingredienti possono variare in base ai gusti personali e alla stagione.

 

Ingredienti:

Per la meringa:

78g di albumi a temperatura ambiente
77g di zucchero semolato
77g di zucchero a velo setacciato
1/2 cucchiaino di aceto
1/2 cucchiaino di amido di mais
1/2 cucchiaino di cannella

Per la mousse di ricotta:

50g di ricotta
20g cucchiai di panna montata
1 cucchiaio di zucchero a velo
1 cucchiaino di miscela di spezie per pain d’epice
100g di Panna montata
10g di Zucchero a velo
Chicchi di Melograno

Per prima cosa preparate la meringa. Preriscaldate il forno a 110°, meglio ventilato.

Montate molto bene gli albumi a neve ferma, quindi unite a poco a poco lo zucchero semolato continuando a sbattere con le fruste. Quindi aggiungete lo zucchero a velo setacciato, l’amido, la cannella e l’aceto.
Montate bene con le fruste, otterrete una bella meringa lucida che si solleverà nel classici “becchi”!
Con l’aiuto di una sàc a poche, formate dei nidi di meringa sulla placca da forno. Fateli cuocere in forno ventilato per circa un’ora e mezzo. Non devono cuocere, ma asciugarsi internamente!

Quando il tempo è trascorso, lasciateli nel forno socchiuso, così si raffredderanno lentamente.

Intanto preparate la mousse di ricotta: mescolate la ricotta con lo zucchero a velo e le spezie, quindi incorporate lentamente la panna montata.
Montate bene la panna con lo zucchero, aggiungetelo secondo i vostri gusti! mettetene pochissimo, visto che la meringa e la mousse sono zuccherati.
Quando le meringhe sono ben raffreddate, versate qualche cucchiaio di mousse di ricotta e spezie al centro del nido di meringa, quindi decorate con la panna montata utilizzando una sàc a poche.

Colorate il tutto con i bellissimi chicchi  rossi di melograno!

div-mio-3

Crema di castagne, gianduia e panna montata

 crema-castagne-gianduia-622x497

Ingredienti

Castagne cotte 300 g
Zucchero a velo vanigliato 2 cucchiai
Panna fresca 300 g
Cioccolato gianduia 100 g
Panna fresca 55 g
Panna montata 50 g

Scaldate a fuoco dolce le castagne con lo zucchero a velo e la panna.

Versate la crema ottenuta sul fondo delle tazzine da caffè.

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato gianduia e la panna.

Mescolate e versate sulle castagne.

Riponete in frigorifero poi al momento del servizio decorate con panna montata.

div-mio-3

Torta al cioccolato e amarene

Torta-al-cioccolato-e-amarene-ricetta_main_image_object

Ingredienti (per 4 persone):

200 gr di cioccolata fondente
200 gr di farina 00
10 gr di lievito per dolci
250 gr di amarene
150 gr di burro
3 uova
Zucchero a velo
160 gr di zucchero di canna

 

Snocciolare una ad una le amarene dopo averle ben pulite e, dopo averle tagliate a metà, metterle in un recipiente insieme a 40 gr di zucchero a velo, lasciandone alcune da parte per guarnire il dolce alla fine.

Lasciarle così per circa 15 minuti.

Intanto fare a pezzetti la tavoletta di cioccolata fondente che andranno poi sciolti a bagnomaria in un piattino insieme al burro a pezzi.

Mentre il cioccolato e il burro si sciolgono, versare in una ciotola lo zucchero di canna insieme alle uova e ad un pizzico di sale: quindi mescolare con una frusta. Poco dopo aggiungere il lievito e la farina continuando a mescolare bene. A quel punto versare nella ciotola anche il composto a base di cioccolato fuso e burro.

Prendere infine una tortiera e, dopo averla imburrata o rivestita di carta da forno, versate il composto e mettere a cuocere in forno a 180 gradi per circa mezz’ora.

Una volta pronta, non rimane che decorare la torta al cioccolato e amarene con queste ultime tenute precedentemente da parte.

div-mio-3

Mince pies, i dolcetti di Babbo Natale

mincepie-622x466

Provate le mince pies con arancia e frutta secca, una ricetta di Natale di origine anglosassone che di sicuro piacerà a tutti.

Ingredienti

Per la pasta

Farina 00 150 g

Zucchero semolato 1 cucchiaio
Olio di semi di girasole 2 cucchiai
Acqua fredda q.b.

Per il ripieno

Arance 2
Zucchero semolato 150 g
Uvetta 100 g
Pinoli 100 g
Cranberries secchi 80 g
Sidro di mele 50 ml

Raccogliete nel vaso della planetaria la farina, lo zucchero e l’olio. Iniziate a lavorare l’impasto con la foglia, aggiungendo poco alla volta l’acqua, fino a ottenere un impasto sodo. Formate una palla, avvolgetela con la pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero.

Nel frattempo sbucciate le arance e tagliatele a dadini. Raccoglietele in padella con lo zucchero, l’uvetta, ammollata nell’acqua e poi strizzata, i pinoli e i cranberries. Bagnate con il sidro e lasciate cuocere per 6-7 minuti.

Stendete la pasta con il matterello e con l’aiuto di un bicchiere o una formina ricavate dei dischetti adatti alla teglia per muffin.

Farcite le tortine con il ripieno, decorate con una stellina di pasta e fate cuocere in forno a 180° C per 25 minuti.

Spolverizzate con zucchero a velo e servite.

divisori1bvulcanochimico

Altre ricette:

Ricette di Natale

 

Dolci Natalizi

 

sfondi_natale-bianky_19

2 Responses to “Ricette di Natale (carne e verdure)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:bye:
 
:bye:
:good:
 
:good:
:negative:
 
:negative:
:scratch:
 
:scratch:
:wacko:
 
:wacko:
:yahoo:
 
:yahoo:
B-)
 
B-)
:heart:
 
:heart:
:rose:
 
:rose:
:-)
 
:-)
:whistle:
 
:whistle:
:yes:
 
:yes:
:cry:
 
:cry:
:mail:
 
:mail:
:-(
 
:-(
:unsure:
 
:unsure:
;-)
 
;-)