Ricette per Halloween posted by on 18 ottobre 2015

q5o53gg4

Halloween è una festività anglosassone che, traendo le sue origini da ricorrenze celtiche, ha assunto negli Stati Uniti le forme accentuatamente macabre con cui oggi la conosciamo. Si celebra la notte del 31 ottobre.

L’usanza si è poi diffusa anche in altri paesi del mondo e le sue caratteristiche sono molto varie: si passa dalle sfilate in costume ai giochi dei bambini, che girano di casa in casa recitando la formula ricattatoria del dolcetto o scherzetto. Tipica della festa è la simbologia legata al mondo della morte e dell’occulto, così come l’emblema della zucca intagliata, derivato dal personaggio di Jack-o’-lantern.

Grande importanza hanno le tradizioni gastronomiche che sono molto legate a questa festività. Un elemento molto importante della festa di Halloween è sicuramente la zucca con la quale solitamente viene preparata la cena del 31 ottobre.
Accanto alla tradizionali ricette a base zucca, nel corso del tempo, si sono aggiunti numerosi piatti ispirati a questa notte magica e alle sue leggende su mostri e streghe.

4kjK2nO

le-dita-di-strega

dita di strega

INGREDIENTI:

wurstel q.b.
lamella di mandorla q.b.
ketchup q.b.

Prendi dei wurstel, gli fai dei tagli laterali che poi in cottura (alla griglia meglio) si apriranno per simulare le “grinze” delle dita.
In punta, a fine cottura, fai una piccola incisione e inserisci lamella di mandorla per simulare l’unghia.
Servi su un piatto con un po’ di ketchup.

08

gufetti

gufetti di uova sode

INGREDIENTI:

Uova q.b.
Olive nere q.b.
Carote q.b.
Foglie di spinaci freschi q.b.
Maionese q.b.

Fate delle uova sode e dividetele a metà.

Fate il petto del gufetto con della maionese, le ali con delle foglie di spinaci tagliate a metà, mentre gli occhi sono fatti da una fettina di oliva nera denocciolata, dove al centro posizionerò un pò di maionese e un altro pezzettino di oliva. Il becco si fa con un triangolino di carota.

Fatto! I gufetti di Halloween sono pronti.

hallowdiv12

strozzapreti-infernali

strozzapreti-piccanti

INGREDIENTI:

220 gr – strozzapreti
200 gr – polpa di pomodori freschi
2 – peperoncini rossi piccanti freschi
acciughe a filetto
olio extravergine
capperi
aglio
sale

Sminuzzare finemente uno spicchio d’aglio e tagliare a rondelle i peperoncini. Fare arrosolare l’aglio e 2 filetti di acciuga, aggiungere i peperoncini e la polpa di pomodoro e cuocere a fiamma bassa per 10 minuti. Quando il sugo si sarà un pò asciugato aggiungere un cucchiaio di capperi (lavateli bene altrimenti rischiate di esagerare con il sale!) e un pizzico di sale.
Nel frattempo che la salsa di asciuga per bene, bollire gli strozzapreti in abbondante acqua salata, scolateli al dente e terminate la cottura nel sughetto piccante.

13

Serpente-di-Salsiccia

serpentelli-halloween

INGREDIENTI

Per i “Serpenti”

10 pezzi di chiodi di garofano
Qualche pezzo di peperone rosso o di peperoncino
5 pezzi (250 g circa) di salsiccette di pollo

Per servire (per il finto “Prato”)

150 g di riso parboiled di riso basmati
Qualche goccia di clorofilla
1 presa di sale
1 filo di olio extravergine d’oliva

Versare abbondante acqua in una capiente casseruola e portare ad ebollizione.
Quando l’acqua bolle, versare il riso (si consiglia di utilizzare un riso che non scuoce come il parboiled o il basmati) e salare a piacere.
Aggiungere qualche goccia di clorofilla nell’acqua di cottura: in questo modo, il riso assorbirà il colore e si potrà ottenere un riso verde (con cui poi si preparerà il “prato” per i “serpenti” di salsiccia). Cuocere il riso per 12-15 minuti, rispettando i tempi di cottura riportati sulla confezione.
Nel frattempo, preparare i “serpentelli”: infilzare ogni salsiccia di pollo con un lungo bastoncino da spiedino, cercando di ottenere una forma ondulata che imiti quella dei serpenti.
Se i bastoncini risultano troppo lunghi, tagliare le parti in eccesso.
Rosolare per bene le salsiccette in una padella molto calda (senza aggiungere olio o burro!), mantenendo una fiamma vivace. Dopo aver rosolato le salsicce da tutti i lati, coprire la padella con il coperchio, abbassare la fiamma al minimo e proseguire la cottura per alcuni minuti.
Rimuovere le salsicce dalla padella per evitare che assorbano il grasso in eccesso. Lasciar leggermente intiepidire, dunque sfilare delicatamente i bastoncini dalle salsicce, che avranno oramai assunto la forma “a serpente”.
In un’estremità di ogni salsiccia praticare 2 piccoli fori per realizzare gli occhi del serpente: basterà incastrare 2 chiodi di garofano oppure 2 grani di pepe.
Per la bocca e per la lingua, praticare un taglietto orizzontale sotto agli occhi ed inserire un piccolo pezzetto triangolare di peperoncino oppure di peperone rosso.
A questo punto, il riso sarà pronto: scolare il riso dall’acqua, aggiungere un goccio di olio extravergine d’oliva e disporlo su un grande piatto da portata, come fosse un prato. Collocare le salsiccette-serpente sul riso verde e servire.

02

Arancini-zuccosi

arancini zuccosi

INGREDIENTI per 5 o 6 arancini:

200 g di riso lesso
150 g formaggio fondente
Zafferano abbondante
Paprika dolce in polvere
Pezzetti di peperone verde per il rametto
Decorazioni di cioccolato o ricavate con pomodoro
Sale
Olio

Lessate il riso e lasciatelo raffreddare per 15 minuti. Incorporate lo zafferano e la paprika; mescolate finchè non otterrete un bel giallo scuro; mescolate salando a sufficienza. Inserite pezzettini di formaggio fondente e create un composto uniforme.
Realizzate gli arancini della dimensione di un pugno. Decorate con occhi e bocca come in figura.
Servite in un piatto da portata a tema!

halloween_pumpkins_divider_banner

Cimitero-delle-streghe

cimitero-delle-streghe-salato

Si tratta di crespelle ai funghi e formaggio a strati. Preparatelo e decoratelo scatenando la vostra fantasia, vedrete che sarà un vero divertimento

INGREDIENTI per 6/8 persone:

Per le crespelle:

– 4 uova;
– 250 g di farina;
– due cucchiai di olio per friggere;
– 250 ml di latte;
– 250 ml di panna fresca;

Per la farcitura ai funghi:

– 500 g di funghi champignon freschi;
– 50 g di funghi secchi;
– 2 spicchi d’aglio;
olio extra vergine q.b.;
– una noce di burro;
– 2 cucchiai di farina;
– un bicchiere di latte;
parmigiano grattugiato a volontà;
formaggio a pasta dura a fette sottili q.b.;
sale e pepe q.b.;

Per la decorazione;

cracker per le lapidi;
ketchup o concentrato di pomodoro per le scritte sulle lapidi;
prezzemolo q.b.;
– dadini di formaggio;
funghetti cotti della farcitura tenuti da parte

Come prima cosa prepariamo le crespelle.

Unire in una ciotola la farina, le uova, l’olio per friggere, un pizzico di sale, il latte e la panna e mescolare bene con una frusta. Non ci devono essere grumi.

Scaldare una crepiere o una padella antiaderente, ungere con un filo di olio utilizzando uno scottex in modo da non ungerla troppo. Versare un mestolo di pastella, lasciare distribuire sulla padella. Controllare con una spatola quando il lato sulla padella è cotto e con un colpo secco ribaltare la crespella e cuocere anche dall’altro lato. La cottura è di circa 40 secondi per lato, con fiamma media. Proseguire così fino a quando si esaurisce la pastella.

Prepariamo ora la farcitura ai funghi.

Mettere a bagno i funghi secchi in acqua tiepida per almeno mezz’ora.

Tagliare i funghi freschi a lamelle e saltare in padella con l’olio e l’aglio. Regolare con sale e pepe. Aggiungere quindi i funghi secchi e proseguire la cottura a fuoco basso, aggiungendo un po’ dell’acqua in cui hanno riposato i funghi secchi. Proseguire la cottura fino a quando i funghi si saranno ben ammorbiditi. Eliminare l’aglio.

Lasciare intiepidire e frullare i funghi, ottenendo una crema.

Prepariamo una besciamella da unire alla crema di funghi: sciogliere la noce di burro in un pentolino, aggiungere la farina e poi il latte, poco alla volta, continuando a mescolare. Regolare con sale e pepe. La besciamella non deve addensarsi molto. Unire poi alla crema di funghi amalgamando bene.

Iniziamo a montare il cimitero delle streghe salato.

In una pirofila formare degli strati in questo modo. Uno di crespelle, uno della crema di besciamella e funghi, coprire poi con il parmigiano e poi con il formaggio a pasta dura a pezzetti. Proseguire così fino a quando la pirofila è piena. L’ultimo strato deve essere la crema di funghi e besciamella, bella abbondante in modo da coprire interamente le crespelle sottostanti.

Passiamo ora alla decorazione. Qui potete sbizzarrirvi. Create delle scritte a piacere sui cracker con il concentrato di pomodoro o il ketchup, aiutandovi con uno stuzzicadente. Infilate le lapidi nelle crespelle facendo dei piccoli tagli con un coltello. Completate con un sentiero di dadini di formaggio, dei funghi trifolati avanzati come tumuli e delle foglie di prezzemolo come erba e cespugli.

Prima di servire il cimitero delle streghe salato, scaldare in forno a 180 gradi per qualche minuto, in modo da rendere il formaggio filante.

image

Nachos-di-Halloween

Nachos di halloween

INGREDIENTI:

2 scatole di fagioli cotti
4 tazza di coriandolo tritato
2 cucchiai di succo di lime
1 cucchiaio di polvere di peperoncino messicano
1 cucchiaino di aglio tritato
3 pomodori grandi a fette
1/2 tazza di pomodoro tagliuzzati
1 tazza di formaggio tagliuzzato messicano per fajitas

Per la salsa guacamole

4 avocado maturi
3 cucchiai di succo di lime
2 grandi peperoncini jalapeno, tritato
1 cucchiaino di sale

Per la ragnatela

1 tazza di panna acida o formaggio liquido

Decorazione piatto:

un ragnetto di plastica
Nachos di mais

Unire tutti gli ingredienti tranne i pomodori in una ciotola media amalgamando bene. Passare il tutto in un colino per eliminare il succo in eccesso. Disporre il composto con una spatola su un piatto fondo creando uno strato largo e tondo. Sistemare le fette di pomodoro intorno al bordo dello strato di fagioli. Cospargere il tutto di formaggio bianco messicano, lasciando alcune parti scoperte.
Preparare il guacamole: dimezzare gli avocado, privarli dei semi e mettere la polpa in una ciotola aiutandosi con un cucchiaio. Aggiungere il succo di lime, i peperoncini jalapenos un po’ di olio e sale. Lavorare il tutto fino a ottenere una salsa liscia. Disporre la salsa guacamole sullo strato di formaggio creando uno strato spesso e uniforme.
Per decorare il tutto con la ragnatela: inserire la panna acida o formaggio liquido in un sacchetto per alimenti. Tagliando un angolo del sacchetto, ottenere una siringa per decorare. Disegnare la ragnatela e aggiungere con il ragnetto di plastica. Servire con Nachos salati.

07

Patate-fantasma

patate_fantasma

INGREDIENTI:

1 kg. di patate
150 ml. di latte
2 tuorli d’uovo
50 gr. di burro
Olive nere
Curcuma
Sale
Pepe

Pelate ed affettate le patate. Lessatele in acqua salata per 20 minuti e passatele allo schiacciapatate. Riscaldate il latte in un pentolino, unitevi il burro e lasciate sul fuoco finché non si sarà fuso.
Riponete le patate schiacciate in una ciotola ed incorporatevi il latte con il burro, i tuorli d’uovo, un pizzico di pepe ed un cucchiaino di curcuma. Se il composto dovesse risultare troppo solido, aggiungete ancora un po’ di latte.
Imburrate una teglia da forno e con una sacca da pasticcere date forma ai vostri fantasmini. Tagliate alcune olive nere a pezzettini, che userete per realizzare gli occhi. Cuocete in forno a 180°C per 30 minuti controllando che i fantasmini risultino ben dorati in superficie. Serviteli ben caldi.

casahall1

Peperoni-di-Halloween

peperoni-di-halloween

INGREDIENTI per 4 persone:

4 peperoni gialli larghi e bassi
100 g di trita di carne mista suino e manzo
1/2 tazza di funghi champignon
1 zucchina piccola
1 panino di mollica di pane
1 pomodoro rosso
1 piccola cipolla
1 spicchio d’aglio
1 piccola costa di sedano
prezzemolo e basilico
sale e pepe q.b.
olio extra vergine d’oliva
1 biccherino di vino
brodo vegetale q.b.

Lavate i peperoni, tagliate il cappellotto superiore tenendolo da parte, eliminate i semi e risciacquate anche l’interno. Con un coltello senza sega e ben affilato praticate dei taglietti per fare gli occhi, il naso e la bocca sui peperoni.
Se utilizzate il forno accendetelo a 200°.
Lavate e tagliate a dadolini tutte le verdure, tritate le erbe aromatiche.
In una padella larga fate imbiondire l’aglio intero con la cipolla e quando iniziano a dorare unite la carne, quando è dorata aggiungete i funghi, fate cuocere per 30 secondi poi unite le altre verdure, continuando a saltare a fiamma vivace. Eliminate l’aglio.
Sfumate con il vino poi abbassate leggermente la fiamma e aggiungete un mestolo di brodo proseguendo la cottura per qualche minuto, il tempo di far asciugare il liquido. Unite le erbe e la mollica di pane spezzettata e aggiustate di sale, poi togliete dal fuoco.
Lasciate stiepidire poi con un cucchiaio riempite i peperoni con il composto e sistemateli in una teglia. Rimettete i cappellotti a chiudere. (oppure in un tegame antiaderente con un filo d’olio sul fondo)
Infornate e fate cuocere per 20/25 minuti. Se necessario bagnate con poco brodo durante la cottura in modo che non si asciughino troppo. Sfornate i peperoni di Halloween e servite con una crema di zucca o una salsina a vostro gusto.

12

fantasmini-di-pera

fantasmi-pera-260x300

INGREDIENTI:

4 pere mature
succo di mela
1 stecca di cannella
mirtilli secchi o ribes
semi di girasole
succo di melograno

Sbucciare le pere lasciando intatto il peduncolo
Mettere in una pentola le pere con il succo di mela e la cannella
Coprire e far cuocere sino a che le pere non si sono ammorbidite leggermente
Mettere da parte le pere
Mettere da parte un po’ di succo di mela
Togliere la stecca di cannella e continuare a cuocere a fuoco lento il rimanente succo per circa 5-10 minuti fino a quando non è addensato e sciropposo
Versare il succo di melograno in un altro pentolino e cuocere a fuoco lento per 10 minuti fino a quando non si addensato.
Tagliare le pere alla base in modo che possano restare in piedi
Ad ogni pera fare due piccoli fori all’altezza degli occhi e inserire i semi di girasole
Fare un piccolo cerchio all’altezza della bocca, facendo dei forellini ed inserendo i semi di girasole
Su ogni bocca versare un un po’ di sciroppo di melograno (sangue) e creare una piccola pozzanghera con il succo di mela addensato

hw01d

Pumpkin-Pie

Pumpkin Pie

Questo dolce dal ripieno di zucca può non piacere a tutti per il suo gusto particolare e piuttosto speziato, ma per chi lo apprezza è una vera squisitezza.

INGREDIENTI:

per la pasta frolla:
-300 gr farina
-150 gr burro
-90 gr zucchero
-1 uovo piccolo
-1 pizzico di sale
-1 cucchiaio di panna liquida.

Per il ripieno:
-1 kg di zucca dolce (io uso di solito la zucca mantovana), intesa come zucca intera ancora con la scorza
-2 uova grandi
-350-400 gr di latte condensato (dipende da quanto lo volete dolce: io dopo i primi 350 assaggio, se la zucca è molto dolce mi fermo)
-50 gr di sciroppo d’acero
-un cucchiaio da minestra di cannella in polvere
-un cucchiaino da caffè di zenzero in polvere
-una punta di chiodo di garofano in polvere
-un pizzico di sale

Preparare la pasta frolla e farla riposare in frigo almeno mezz’ora

Tagliare la zucca a grossi pezzi, avvolgerli nella stagnola e cuocerli in forno a 170° per circa un’ora, o comunque finché la polpa è tenera. Lasciarla intiepidire, scavarla via dalla scorza con un cucchiaio e schiacciarla con una forchetta. Farla raffreddare.
Metterla nel frullatore insieme a tutti gli altri ingredienti e frullare a crema
Foderare con la pasta frolla uno stampo da pie da 22-25 cm, riempire col ripieno, livellarlo con un coltello, decorare con eventuali ritagli di pasta avanzati, cuocere in forno a 175° per circa un’ora.

2mqOyz3

Budino-di-Halloween

budino-di-halloween

Questo dessert è composto da strati di budino nero alternati a strati di budino arancione. Per la realizzazone, si consiglia di preparare i budini contemporaneamente, in modo da distribuirli nei bicchieri o nelle coppette alla stessa temperatura.

INGREDIENTI:

Per il budino nero

250 ml di latte
40 g di cioccolato fondente
20 g di maizena
30 g di zucchero
Facoltativo: 1 cucchiaio di carboncini neri o colorati

Per il budino arancione

250 ml di latte
25 g di maizena
25 g di zucchero
1 aroma di vaniglia
1 cucchiaino di curcuma
Facoltativo: 1 cucchiaino di carboncini neri o colorati

Per decorare

5 g di cacao amaro
50 g di zucchero a velo
1 cucchiaio di acqua
Una manciata di vermetti dolci o di caramelle gommose

Preparare il BUDINO NERO AL CIOCCOLATO. Scaldare quasi tutto il latte (200 ml circa) in un pentolino insieme allo zucchero ed ai carboncini neri (facoltativo). Nel frattempo, spezzettare il cioccolato fondente in modo grossolano ed unirlo al latte caldo.
Sciogliere l’amido di mais nel rimanente latte freddo (50 ml), ed unirlo al composto di cioccolato continuando a mescolare con il frustino, mantenendo una fiamma dolce.
Una volta addensato, distribuire il budino nei bicchieri, riempiendone ognuno fino a metà.
Preparare ora il BUDINO ARANCIONE. In un pentolino, scaldare 200 ml di latte insieme allo zucchero, alla curcuma ed ai carboncini arancioni. Sciogliere l’amido di mais nel rimanente latte freddo ed unirlo al composto insieme all’aroma di vaniglia.
Distribuire il budino arancione sopra al budino nero, fino a riempire i bicchieri.
Lasciar raffreddare i budini a temperatura ambiente.
Per preparare la ragnatela sopra ai budini, realizzare una glassa sciogliendo cacao setacciato e zucchero a velo in 1 cucchiaio circa di acqua. Versare la glassa in un cornetto di carta forno oppure in una sac à poche usa e getta e realizzare una spirale sulla superficie dei budini.
A questo punto, con uno stuzzicadenti oppure con un bastoncino di legno, tracciare dei raggi a partire dal centro della spirale. Ripetere il disegno a metà di ogni spicchio ottenuto, iniziando però dal bordo esterno verso il centro.
Servire i bicchieri di budino con delle caramelle gommose a forma di verme.

hall2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:bye:
 
:bye:
:good:
 
:good:
:negative:
 
:negative:
:scratch:
 
:scratch:
:wacko:
 
:wacko:
:yahoo:
 
:yahoo:
B-)
 
B-)
:heart:
 
:heart:
:rose:
 
:rose:
:-)
 
:-)
:whistle:
 
:whistle:
:yes:
 
:yes:
:cry:
 
:cry:
:mail:
 
:mail:
:-(
 
:-(
:unsure:
 
:unsure:
;-)
 
;-)